Vivienne Westwood primavera estate 2021: la nuova collezione

Vivienne Westwood primavera estate 2021: la nuova collezione è sempre ispirata alla tradizionale sartoria britannica di Saville Row.

Vivienne Westwood primavera estate 2021, la Maison svela la nuova collezione è sempre ispirata alla tradizionale sartoria britannica di Saville Row. Per l’uomo, twin-set in maglieria fine con un filo di perle o ancora meglio un cardigan abbottonato sul petto nudo. Buy less, dress up, swap clothes.

Vivienne Westwood primavera estate 2021: il video

Come racconta Vivienne Westwood: “È sempre il teatro di strada, giochiamo con le dimensioni dei dettagli, i colletti, i risvolti dei jeans, le tasche, i bottoni, le cravatte e gli accessori; la grandezza delle grafiche: gessati spessi, enormi pois o pois cosi piccoli da sembrare polvere colorata sul tessuto, fiori.

Vestiti da giorno, o non farlo – indossa i tuoi abiti da sera in ufficio, se vuoi tornare al lavoro, mescola le stagioni – il nostro obiettivo è di arrivare a presentare un’unica collezione all’anno.

Le stampe di Chrissie Hynde – meravigliosa cantante e chitarrista punk. Siamo amiche da anni. Lei dipinge ed Andreas ha avuto l’idea di utilizzare i suoi dipinti come stampa. Ci avrebbe dato le grafiche senza chiedere nulla in cambio, ma noi abbiamo deciso di fare una donazione ad una delle organizzazioni no profit che supporta Ahimsa Milk, una rete di fattorie che non uccidono le vacche. Lo sapevi che il bue è un toro castrato? Questi teneri animali possono avere cosi una fantastica vita di ozio, non c’è molto lavoro per loro, ma lo amano. Entrambi supportiamo Farms Not Factories.

L’artista Anthony Newton convive con una malattia terminale è un vero vincente. Credo che i suoi disegni possano essere esibiti tutti insieme come fossero un murales e da artista vorrei suggerirgli un progetto: disegna alberi. Una macchina fotografica o una telecamera non potranno mai mostrare cosa significhi essere vicino ad un albero. Pensiamo che il suo lavoro sembri pizzo ed abbia un effetto tromp l’oeil sui nostri abiti.”

credit image by Press Office – photo by Alice Dellal – video by Louis Simonon