Weekend Max Mara Re-Find 2020: la nuova Signature Collection

Weekend Max Mara Re-Find 2020: righe, fiori e checks sono abbinati a effetti patchwork oppure associati in piacevoli e ricche stratificazioni.

Weekend Max Mara Re-Find 2020 è la nuova Signature Collection creata in collaborazione con Lucinda Chambers per la stagione autunno inverno 2020 2021.

Con Re-Find, la celebre fashion director britannica, nota per il suo grande stile e il suo punto di vista unico, ha creato il guardaroba perfetto con straordinarie creazioni da indossare e amare per sempre. Pezzi essenziali, moderni e al contempo intramontabili, che rispecchiano il patrimonio e l’essenza di Weekend Max Mara: allegria, relax, serenità e individualità, vivacizzati da un pizzico di spirito British.

Celebre per la lunga carriera nel mondo della moda presso British Vogue, Chambers è anche cofondatrice del brand di abbigliamento Colville nonché di Collagerie, piattaforma internazionale di shopping online. Lucinda Chambers ha scelto i tessuti tipici di Weekend Max Mara, come la gabardine di cotone per i pantaloni, le lane rustiche per i capispalla, e le tele impermeabili per i trench.

Il punto di partenza: alcuni dei suoi elementi preferiti, arricchiti da contrasti accesi, inaspettati e da texture vistose. Righe, fiori e checks sono abbinati a effetti patchwork oppure associati in piacevoli e ricche stratificazioni. Un poncho-coperta si appoggia su un abito fluido, i pantaloni dalle proporzioni maxi si indossano con una maglia aderente, una mantella oversize è perfetta sopra qualsiasi capo.

La sensazione piacevole e lo spirito libero che ne derivano sono sottolineati da una ricca palette autunnale che spazia dal blu inchiostro al ruggine, dal cammello ai toni della terra, senza dimenticare il bianco inverno e l’arancione.

“Ho creato quello che è, per me, il perfetto guardaroba Weekend Max Mara. Amo molto quello che rappresenta”, dichiara Lucinda Chambers. Gli accessori svolgono un ruolo importante nella formula stilistica della Chambers. Pezzi personali, spesso eccentrici, come una versione maxi dell’iconica Pasticcino Bag, il foulard stampato e il morbido cappello, come espressione di libertà.

Lo spirito della collezione viene catturato dal fotografo Jack Davison con la modella britannica Karen Elson, che vanta un rapporto di lunga data con la Chambers e con Weekend Max Mara di cui è stata protagonista nella campagna pubblicitaria del 1997.

“Karen ha una bellezza unica, esteriore ed interiore con una personalità che emerge oltre i capi. Sono contenta che, insieme a Jack, abbia voluto partecipare a questo progetto. Metterli insieme e vedere il risultato è stata una vera gioia”, rivela Chambers.