Alessi posate Colombina Collection 2018: il vassoio dalla superficie continua

Tra i servizi di posate d’autore progettati per Alessi da maestri del design spicca il modello “Colombina collection” di Doriana e Massimiliano Fuksas.

Alessi posate Colombina Collection 2018 – Tra i servizi di posate d’autore progettati per Alessi da maestri del design, grandi designer e architetti internazionali, spicca per il consenso positivo da parte del pubblico il modello “Colombina collection” di Doriana e Massimiliano Fuksas.

Una sfida non facile apportare significativi miglioramenti di stile e funzionalità a questa tipologia del casalingo, data la lunghissima tradizione di progettisti – noti e anonimi – che si sono confrontati con questo tema.

Il primo autore incaricato da Alessi fu Achille Castiglioni, che nel 1982 con “Dry”, permise all’azienda di dare vita ad un evergreen e a vincere il XIII Premio Compasso d’Oro.
Prodotte in acciaio lucido a partire dal 2007, le posate “Colombina collection” sono una riuscita prova progettuale a cui, nel 2018, viene affiancata una lucente versione con rivestimento color ottone.

La composizione è costituita dagli elementi fondamentali del posto tavola: Coltello, Forchetta, Cucchiaio e Cucchiaino da caffè. Particolare attenzione merita il disegno dei singoli utensili: la Forchetta a tre rebbi, il Cucchiaio dall’ampia coppa, il Coltello realizzato in un pezzo unico, in una linea continua fra impugnatura e lama.

“Colombina collection continua ad essere un bel progetto caratterizzato da un approccio scultoreo, i cui elementi sono ora sorprendentemente realizzati in materiali nuovi e diversi. Dal progetto affiora una sapienza dei rituali della tavola aperta all’evoluzione del convivio contemporaneo con la sua componente di gioco, la sua attitudine al cambiamento e alla modifica della composizione dei pezzi sulla tavola” ha raccontato Alberto Alessi.

Il Vassoio “Colombina collection” progettato da Doriana e Massimiliano Fuksas nasce come estensione dell’omonimo Servizio da tavola creato nel 2007. Da un’unica figura geometrica, un triangolo scaleno arrotondato, prendono forma le diverse declinazioni di questa serie di complementi per la tavola.

Con le novità della collezione autunno inverno 2018, si aggiunge una nuova misura del Vassoio, che viene proposto in tre varianti: acciaio lucido, acciaio colorato nero e in ottone.

La concezione di un design puro che semplifichi le occupazioni del vivere quotidiano, viene tradotto in un vassoio dalla superficie continua, senza interruzioni nella linearità tra bordo e fondo. La versione in ottone si connette
al progetto “Extra Ordinary Metal” che interpreta in chiave industriale e contemporanea un’antica tecnica orafa, la Granulazione Etrusca.

La lavorazione è ottenuta attraverso un procedimento di coniatura a freddo del metallo. La granulazione viene riprodotta tramite una sequenza geometrica generata dalla successione di Fibonacci. Il risultato è una texture dal tracciato armonioso che interagisce con la luce, una sorta di pelle luminosa in grado di esaltare le forme.