Chloé collezione Resort 2019: il mondo equestre e gli anni ’70

Chloé presenta la collezione Resort 2019 che si ispira al mondo equestre e con un vago sentore retrò che ci riporta agli anni ’70. Scopri tutti i look su Globe Styles

La collezione Resort 2019 di Chloé firmata dal direttore artistico Natacha Ramsay-Levi si caratterizza per la freschezza, la cura maniacale per i dettagli e l’ispirazione al mondo equestre e un vago sentore retrò che ci riporta agli anni ’70.

Splendido l’abito in jersey con gli elementi equestri in pixel, protagonista dei nuovi look la trama in denim e le paillettes in bronzo che docrano una T-shirt o vengono incise nel pizzo. Non mancano le silhouette più sottili, come lo splendido abito di pizzo bianco.

A parte il mondo equestre, Ramsay-Levi gioca con vari elementi del classico vocabolario estetico borghese, come l’elegante blusa con risvolto o il semplice abito color avorio costruito in pizzo e crepe di seta, e ancora le righe classiche da marinaio (in blu e zafferano) e le gonne a pieghe, giacche sartoriali, un elegante cappotto blu scuro. Una collezione che ama riconciliare le linee sobrie con il comfort e il gioco.

I sandali alti con catena e gli stiletti con chiusura a calza si vestono per feste. Tolte le pelli esotiche, la nuova borsa a tracolla Chloé arriverà nello stesso finto coccodrillo degli stivali della Resort 2019 e dei sandali; il tricolore è la nuova variante della borsa Tess in finto pitone. Tra i gioielli spiccano i bracciali serpente con teste di cavallo; orecchini pendenti con perle di metallo martellato, piume e perle barocche.