Fratelli Boffi outdoor 2021: la nuova collezione Cervino per raffinate ambientazioni montane

Fratelli Boffi outdoor 2021: la nuova collezione di arredi Mountain Style progettati per raffinate ambientazioni montane.

Fratelli Boffi outdoor 2021 – Il profumo del legno e la natura incontaminata ispirano Fratelli Boffi che, per la prima volta, grazie all’esperienza progettuale dello studio Archer Humphryes Architects, dà vita ad una linea dedicata all’outdoor di montagna.

Il carattere peculiare dell’azienda, fatto di sapienti lavorazioni del legno, preziosismo dei dettagli, l’evocazione di un abitare classico e lussuoso, prende nuove ispirazioni dai luoghi in cui il ritmo lento della natura incontaminata è scandito dai profili sinuosi delle cime montuose.

Una collezione composta da sedie, sgabelli, poltroncine, panche e tavoli pensati per l’outdoor ma, grazie alla loro raffinatezza estetica ed eleganza, ideali anche per ambienti indoor. Tutti accumunati dall’utilizzo di legni di alta qualità, design contemporaneo e preziosi dettagli.

Fratelli Boffi sceglie i legni per questa nuova collezione scavando nella storia, ricercando legni tradizionali e al contempo perseguendo i valori della sostenibilità. Primo tra questi un legno raramente utilizzato nel mondo dell’arredamento, il legno sassofrasso, conosciuto anche come castagno americano e molto diffuso soprattutto negli Stati Uniti orientali, che con il suo colore chiaro dorato e la sua tendenza a respingere l’umidità è un legno ideale per l’outdoor. Dalla tradizione Europea invece, un legno da sempre utilizzato per la realizzazione di manufatti outdoor, il legno di rovere, caratterizzato da bellissime venature e un’ottima resistenza. Infine, il legno di cedro, che grazie alla sua grande resistenza all’umidità e all’acqua è anch’esso perfetto per ambientazioni esterne. Esposto agli agenti atmosferici, acquista una colorazione grigio taupe.

Fratelli Boffi outdoor 2021: la nuova collezione Cervino

Ad aprire la nuova collezione Cervino è la famiglia Bulle, composta da un’elegante poltroncina, una panca imbottita e un tavolo da pranzo, tutti realizzati in legno massello di rovere tinto. Caratterizzata da linee morbide, un’estetica contemporanea senza tempo e dettagli in metallo bronzato scuro come accessori di rivestimento delle gambe.

La poltroncina e la panca, quest’ultima disponibile in versione lineare e curva, sono entrambi rifinite con un cuscino di seduta, e schienale nel caso della panca, rivestito in tessuto e disponibile in tutti i colori di collezione. Il tavolo richiama gli stilemi classici tipici dei tavoli con gamba a “X”, sostenuto da una doppia traversa frontale e rafforzato esteticamente dagli evidenti spessori del legno, e rifinito elegantemente con dei puntali in metallo bronzato che fungono da piedini.

Piccoli dettagli in metallo bronzato si ritrovano anche a decoro della sedia da pranzo Glade, ispirata alle linee geometriche ed essenziali caratteristiche di alcune sedute degli anni ’50. La particolarità di Glade è rappresentata dalle gambe disegnate come delle “V” invertite e decentrate rispetto al baricentro di seduta. Completamente realizzata in legno massello di sassofrasso americano lievemente sabbiata e decapata grigia, Glade è una sedia con una forte connotazione outdoor grazie alle doghe che compongono lo schienale e sostengono la seduta.

Linee geometriche ed essenziali delineano anche il design di Silvanus, una panca contemporanea sostenuta da una doppia traversa disegnata come una “Y” asimmetrica. Disponibile in due dimensioni, Silvanus è realizzata in legno di rovere tinto e completata da un cuscino di seduta rivestito in tessuto nella versione più grande, e in profumato legno di cedro senza cuscino nella versione più piccola. Un oggetto dall’estetica discreta e dotato di un’innata versatilità, Silvanus arreda con semplicità lo spazio indoor e outdoor: utilizzabile come seduta informale accanto al tavolo da pranzo, è perfetto come arredo stand-alone per momenti di spensierata quiete.

Ad accompagnare la panca, si affianca la coppia di tavolini realizzati in legno di cedro, anch’essi caratterizzati da un’estetica discreta e da una personale versatilità. Silvanus Coffee Tables sono stati infatti concepiti come tavolini decorativi, ma grazie alle loro dimensioni possono essere utilizzati anche come sgabelli. Una seduta informale e facilmente riposizionabile che asseconda con facilità le proprie esigenze abitative.

Tra le nuove sedute troviamo anche Toula, una sedia da pranzo che ricorda i tradizionali stilemi degli arredi alpini. Realizzata in legno di sassofrasso americano, è caratterizzata da un design con forti richiami alla tradizione montana mescolata ad influenze nordiche, evidenti soprattutto nel motivo decorativo a cuore intagliato nello schienale, nella scelta delle tonalità chiare del legno e nell’inserimento di piccoli dettagli metallici in ottone bronzato.

Toula, con la sua estetica decisa, caratterizza fortemente gli ambienti in cui viene inserita, adattandosi perfettamente sia in spazi indoor che outdoor. A completare ed impreziosire ulteriormente la sua personalità, sullo schienale di Toula una sottile asta in metallo bronzato ripiegato funge da sostegno per la coperta, facendo di Toula una seduta perfetta per ambientazioni montane outdoor sia estive che invernali.

Mons invece è una poltrona dalle forme compatte e dalle linee sinuose, disegnata seguendo lo stesso concept che ha guidato la creazione della poltrona a schienale alto Duchess of Home, già nel catalogo dell’azienda. Mons è costituita da uno schienale sagomato da un perimetro e da un basamento in legno. L’imbottitura morbida ma asciutta riduce il volume complessivo, bilanciando le proporzioni, pur mantenendo inalterato il comfort. Le sagome fluide in rovere tinto vengono impreziosite dal rivestimento in pelle che caratterizza l’interno della poltrona e da rivestimenti ricercati, come la lana bouclé, che ricoprono la parte posteriore dello schienale.

Ad accompagnare le nuove sedute troviamo la collezione di tavoli Ferne, che concretizza il suo stile nella base realizzata in legno massello, imponente e tornita, a sostegno del piano, ed è disponibile in differenti versioni ed essenze. Nelle versioni più minimali, realizzate in legno di rovere o legno di cedro misto sassofrasso americano, il top si presenta senza decori, lasciando spazio e valore alle naturali venature del legno.
Nella versione più decorativa, invece, il top impiallacciato in legno di rovere viene arricchito da intarsi in legno di sicomoro raffiguranti elementi naturali tipici del paesaggio montano. Alcune versioni di Ferne sono arricchite inoltre da profili e basi in metallo bronzato posizionati a protezione del legno nei punti più soggetti al contatto.

Completa la nuova collezione Cervino lo sgabello Ruka, uno sgabello alto con evidenti richiami al design di Sabaudia, poltroncina già nel catalogo dell’azienda che, grazie alla sia ricchezza e poliedricità, negli anni è diventata una vera e propria icona della produzione Fratelli Boffi.
Ispirato alle tipiche sedie da bistrot le cui proporzioni vengono impreziosite negli spessori, nella sapiente lavorazione del legno e nei materiali, Ruka è sostenuto da gambe affusolate che si inspessiscono man mano salendo verso la seduta. Le gambe posteriori curvandosi disegnano lo schienale per formare due braccioli. Ruka è disponibile in due versioni, una più scura in legno rovere con cuscino di seduta rivestito in morbida pelle, e una più chiara in legno sassofrasso con cuscino di seduta rivestito in tessuto. Ruka è elegantemente rifinito con dettagli in metallo bronzato a copertura delle gambe frontali e del poggiapiedi.

Combinando la sobrietà del design britannico, con l’eleganza italiana e la semplicità dei legni canadesi, Fratelli Boffi ha dato vita ad una collezione estremamente versatile, capace di arredare gli spazi outdoor con la stessa eleganza e raffinatezza che da sempre caratterizzano le produzioni indoor dell’azienda. Ancora una volta Fratelli Boffi racconta la sua visione del lusso, della decorazione e dell’abitare contemporaneo, fatto di materiali ricchi e preziosi e una magistrale attenzione verso le lavorazioni e il dettaglio.