Fred Perry Raf Simons 2020: la nuova collezione per la primavera estate

Un inno all’essenza del “Do It Yourself” tipica del punk. Scoprite la nuova collezione Fred Perry x Raf Simons su Globe Styles

Fred Perry Raf Simons 2020

Fred Perry si affida, anche per questa primavera estate 2020, all’estro creativo del designer belga Raf Simons che, ispirato dalle subcultures e all’energia che emanano, applica il suo approccio progettuale ai modelli dell’archivio Fred Perry.

Focus della collezione sono le fotografie di Gavin Watson e George Plemper, tratte dall’archivio di quasi 20.000 foto iconiche realizzate in oltre 35 anni di lavoro e conservate oggi dallo Youth Club Preservation Programme – l’organizzazione no-profit che lavora per preservare, digitalizzare, condividere e celebrare le immagini della storia della cultura giovanile dagli anni ’70 agli anni ’90 grazie a un network di fotografi e creativi appassionati – utilizzate per decorare polo, t-shirt e felpe del brand.

Già all’età di 16 anni Watson aveva accumulato più di 10.000 foto di coetanei, tra la fine degli anni Settanta e gli inizi degli anni ‘80, documentando una generazione di ragazzi appena maggiorenni che utilizzavano l’abbigliamento come un potente strumento di espressione. Questa non è la prima volta che Raf Simons fa riferimento alle fotografie di Watson, scegliendo le sue immagini per firmare la collezione e celebrare la scena underground.

“Quando ho iniziato, mi sono focalizzato sui giovani e sulle subculture, e Fred Perry è stata una importante fonte di ispirazione” ha commentato Raf Simons.

Polo, t-shirt, camicie, felpe girocollo o con cappuccio sono un inno all’essenza del “Do It Yourself” tipica del punk. Rigorosamente oversize e declinata nei colori classici del nero, blu e bianco, la collezione si distingue per l’iconica corona d’alloro argentata.