Ikea San Giuliano Milanese Elena Salmistraro: l’anticamera dei sogni

Ikea San Giuliano Milanese Elena Salmistraro: la speciale installazione poetica pensato dalla designer e artista nell’area bedroom dello store.

Ikea San Giuliano Milanese Elena Salmistraro – Fino alla fine di Settembre, passeggiando alla ricerca di ispirazioni fra le camere da letto dello store Ikea di San Giuliano Milanese, ci si potrà imbattere in un’ambientazione che difficilmente passerà inosservata. Per la prima volta Ikea Italia realizza un allestimento di prodotti letti attraverso lo sguardo di uno fra i nomi più originali della nuova generazione di designer italiani, Elena Salmistraro: il mix fra contemporaneità e potente immaginazione è davvero dirompente.

Il concept è pensato per una giovane creativa, appena trasferitasi nella frenetica Milano per lavorare nel mondo della grafica. Appassionata di arte, moda e culture: dai viaggi trae ispirazione per le sue creazioni, per poi avvolgerle con la fantasia, il colore e un forte simbolismo.

C’è tutto il suo mondo ironico e allegro in questa stanza. Nessun elemento d’arredo è lasciato al caso, ma presentato in tutta la sua forza espressiva e capacità di suscitare emozioni in chi guarda. Così sulla grande parete centrale prende vita il volto di un simpatico “mostro” buono, dagli occhi grandi come i generosi specchi tondi STOCKHOLM: le mensole portaoggetti SVENSHULT fungono da naso, i contenitori da parete EKHET, da guance. Sembra avere un sorriso sornione, ma è un mobile BESTA con cassetti bianchi.

Un totem africano? Forse la fisionomia di un ricordo d’infanzia? Certamente la sensazione immediata è di essere stati catapultati in un mondo animato e fantastico, nel quale – sotto un cielo pieno di mille lampade sferiche come nuvole – un letto spazioso della serie DELAKTIG, disegnata da Tom Dixon, dalle linee ampie e i comodini in acciaio integrati, è vestito con un soffice copripiumino e cuscini di varie dimensioni, diventando il posto ideale anche per lavorare.

Non vi è infatti una scrivania, ma una comoda poltroncina con schienale alto BINGSTA per leggere, ascoltare musica o sognare ad occhi aperti, immaginando la prossima avventura di fronte ad una cornice rivestita con 50 specchi esagonali HONEFOSS, che disegnano come un’apertura ideale verso l’esterno. Un panorama che non è il riflesso di ciò che è all’interno, ma che è lasciato all’immaginazione.

L’armadio PAX in legno scuro, un grande classico dell’assortimento Ikea capace di cambiare continuamente configurazione spostando cassetti, ripiani, ganci e bastoni appendiabiti, qui non ha ante perché non intende nascondere, ma – dietro una tenda giallo ocra ANNALOUISA – svela il guardaroba che è un concentrato di eccentricità. Proprio come la protagonista, che ha una valigia sempre pronta per le partenze dell’ultimo minuto, all’insegna dell’imprevedibilità, dell’eclettismo e della curiosità verso mondi e culture lontane.

Il contenitore di questo mondo fantastico è avvolto dalle grafiche geometriche, a parete e a pavimento, con gradient di colori, arancio, rosa e azzurro, e contorni scuri dall’effetto pop super-energetico, che prolungandosi all’esterno della stanza invitano il visitatore a varcarne la soglia. File di ipnotici LED creano punti luce suggestivi e significativi, come la cornice all’ingresso, mentre una SYMFONISK in versione scura diffonde musica e una luce calda in tutta la stanza.

Credit image by Press Office – photo by Viviana Bonafede – We Are Social