La Réserve à la Plage Saint-Tropez: il nuovo stopover chic a Pampelonne

Sulla spiaggia più iconica di Saint-Tropez, Michel Reybier – fondatore delle strutture La Réserve – con il designer Philippe Starck
ha ideato La Réserve à la Plage. Scopritela su Globe Styles

La Réserve à la Plage Saint-Tropez – Sulla spiaggia Pampelonne, interamente ridisegnata per catturare la sua bellezza selvaggia, La Réserve à la Plage rievoca eccezionali ambienti naturali. Bar, ristorante, beach shop e bagni di sole dalla mattina alla sera.

Michel Reybier desiderava un luogo affascinante e accogliente con un’atmosfera familiare, ben lontano dalle tendenze fugaci e in sintonia con i suoi valori di autenticità.

“La Réserve à la Plage è un luogo di eleganza che fluisce dal puro fascino della vita, il meglio che l’umanità può offrirci. Sogni e desideri, così come i ricordi di quei giorni felici trascorsi dormendo all’ombra delle canne di bambù, guardando le barche che passavano e ridendo con gli amici. È un luogo di estrema qualità derivante da un intento creativo unico, personale e senza tempo. La Réserve à la Plage è un ritorno alla luce e al capriccioso spirito originale di Saint-Tropez, dove tutto è possibile. La Réserve à la Plage è un classico del futuro” ha raccontato Philippe Starck.

In questa atmosfera bohémien chic, alcuni dettagli sorprendenti richiamano l’inebriante atmosfera pop-art del mito di Tropez. Questo posto è un vero e proprio invito al sogno: pieno di desideri, ricordi e oggetti lasciati da tutte le persone che hanno vissuto momenti gioiosi in spiaggia.

Colori vivaci accentuano la purezza dei materiali naturali in questi ambienti pieni di calore, luce, sorrisi, amore, storie … e della storia de La Réserve.

Disegnato da Eric Canino, Executive Chef del ristorante stellato La Voile a La Réserve Ramatuelle, con Nicolas Cantrel, chef de La Réserve à la Plage, il menu celebra la generosa e fragrante cucina mediterranea, con la sua etica di condivisione e freschezza.

Il barbecue a legna accende i riflettori su meravigliosi tagli di carne e pesce grigliato appena pescato, accompagnato da verdure arricchite con erbe aromatiche locali, alcune delle quali direttamente dall’orto dell’hotel. La possibilità di transitare senza interruzioni – e a piedi nudi – dalla sabbia calda al parquet per condividere qualche tapas o un pranzo amichevole di fronte a panorami mozzafiato, riassume una visione particolarmente bella della felicità estiva.

A fine giornata, l’atmosfera diventa più festosa, con musica e champagne per assaporare il dolce umore del momento, i piedi nella sabbia, la testa nelle stelle, gli occhi che fissano innumerevoli sfumature di blu. Uno scalo ideale prima di passare alla frenetica vita notturna di Saint-Tropez.

Luoghi rari e unici dove ci si sente a proprio agio; esperienze indimenticabili assaporate in modo semplice e naturale; prodotti straordinari rivelati segretamente. Un club che coltiva con discrezione i valori essenziali di eccellenza, autenticità e semplicità.

“Il mio desiderio è che ognuno dei miei ospiti debba sentirsi a casa mentre è altrove; che possa condividere un’arte di vivere piena di estrema raffinatezza e momenti deliziosi. La scoperta di un vino eccezionale, un programma spa personalizzato per una vita migliore e più lunga, una piccola gentilezza, un gesto significativo. Ogni dettaglio conta e contribuisce a creare l’atmosfera desiderata di un club dove ognuno desidera entrare e dove passare il tempo è un vero piacere” conclude Michel Reybier.