Milano Design Week 2021 Veuve Clicquot: omaggio a La Grande Dame by Yayoi Kusama

Milano Design Week 2021 Veuve Clicquot: l’originale creazione rappresenta il vivace tributo di Yayoi Kusama a “La Grande Dame”.

Milano Design Week 2021 Veuve Clicquot – La Maison dello Champagne e l’iconica artista giapponese Yayoi Kusama comunicano al mondo un messaggio di ottimismo grazie a una creazione esclusiva e ricca di colore, che celebra la nuova Premium Cuvée della Maison, La Grande Dame 2012.

L’originale creazione rappresenta il vivace tributo di Yayoi Kusama a “La Grande Dame” della Champagne, Madame Clicquot. Non è la prima volta che queste due donne si incontrano: infatti, nel 2006 per un’asta di beneficenza a Tokyo, Yayoi Kusama ha creato un originale ritratto di Madame Clicquot, servendosi del suo famoso motivo a pois. Oggi, il dialogo tra la Maison e l’artista continua, raggiungendo un nuovo stimolante traguardo.

Yayoi Kusama ha decorato il coffret e la bottiglia de La Grande Dame 2012 con i suoi simboli iconici: i fiori e i motivi a pois. La bottiglia de La Grande Dame è avvolta da un allegro fiore, simbolo di energia e vero tributo alla natura così cara a queste due donne; il fiore prende anche la forma di un oggetto speciale che enfatizza la Premium Cuvée nel formato Magnum.

Il nome che Yayoi Kusama ha voluto attribuire alla sua creazione, “My Heart That Blooms in The Darkness of The Night”, assume un significato ancora più rilevante sulla scia della recente crisi globale. L’opulento fiore è una creazione originale che simboleggia l’energia vitale, l’amore e la celebrazione della vita.

L’artista ha utilizzato il suo caratteristico motivo a pois, che richiama il perlage dello champagne La Grande Dame 2012. Qui, gli universi creativi di Yayoi Kusama e Veuve Clicquot si intrecciano e dialogano in una collaborazione effervescente, audace e ottimista.

Per Veuve Clicquot, era essenziale collaborare con una personalità iconica e determinata, simile a quella che tanto tempo fa l’ha resa celebre e famosa nel mondo. Nonostante un divario temporale di 150 anni e migliaia di chilometri fra i loro paesi, Madame Clicquot e Yayoi Kusama rivelano un percorso di vita straordinariamente simile.

Tutto inizia con la loro infanzia in una famiglia benestante e severa. Sia Barbe-Nicole Ponsardin che Yayoi Kusama appartengono a famiglie agiate e conoscono bene la rigidità dell’educazione tipica della borghesia dei secoli XIX e XX. Entrambe si sono trovate a combattere quella severità per tutta la vita, mantenendo un unico obiettivo: guadagnare l’indipendenza e conquistare il mondo.

Madame Clicquot conquista l’indipendenza quando diventa vedova a 27 anni e si mette al timone della Maison del defunto marito, in un’epoca in cui le donne non avevano il diritto di lavorare o di avere un conto in banca. Yayoi Kusama ha conquistato la sua autonomia quando ha lasciato il suo paese natale, il Giappone, e si è trasferita in America all’età di 28 anni. L’emancipazione è ciò che aiuta a definire il carattere ardito di queste due donne straordinarie, insieme al loro spirito creativo, audace e idealista.

La Grande Dame è disponibile presso gli store Rinascente.

credit image by Press office