Moncler Craig Green autunno inverno 2019: la duttilità della nuova uniforme

Per il lancio della collezione 5 Moncler Craig Green, Moncler e Kith hanno organizzato un evento nello store di Kith a New York. Scoprite tutti i look su Globe Styles

Moncler Craig Green autunno inverno 2019 – Per il lancio della collezione 5 Moncler Craig Green, Moncler e Kith hanno organizzato un evento nello store di Kith a New York. Il designer Craig Green ha partecipato all’evento insieme a Ronnie Fieg di Kith e ad importanti membri della community creativa.

L’interazione tra abbigliamento, corpo e spazio è fondamentale per Craig Green così come l’esplorazione dei concetti di protezione e funzionalità. Green ha disegnato capi costruiti da una serie di moduli leggeri che possono essere piegati e compattati per ottenere forme che si restringono e si ingrandiscono e disegnando volumi che da grandi diventano piccoli.

Prendendo ispirazione dalle imbottiture e dalla loro capacità di riempire un ampio spazio con una quantità di materiale relativamente ridotta, Green ha creato proposte outerwear leggere come piume, senza però comprometterne le qualità protettive rispetto agli agenti esterni.

Tutti i capi – dai giubbotti con cerniera e cappuccio imbottito ai parka – possono essere destrutturati e piegati fino a diventare piccoli quadrati. Anche i dettagli, come le zip speciali che espellono l’aria mano a mano che scorrono e i bottoni a pressione, sono pensati per rendere i capi il più leggeri possibile.

Per la realizzazione dei capi è stata sviluppata una nuova struttura, capace di rispondere alla sfida della compattezza. I singoli moduli si alternano a spazi vuoti di 2,5 cm, che funzionano come “cerniere” che servono per ripiegare il capo. Come sempre nella visione di Craig Green, l’aspetto generale di un capo si risolve nel senso pragmatico e nella duttilità di un’uniforme. Un approccio che viene sottolineato anche dalla palette cromatica, basata sui toni del verde militare, del nero, del bianco e del grigio chiaro, con accenti di arancio, giallo e rosso.

Il designer londinese Craig Green ha fondato il brand che porta il suo stesso nome nel 2012, poco dopo aver conseguito il Fashion Masters al Central Saint Martins. Da allora, si è conquistato una posizione di rilievo tra i più innovativi stilisti di abbigliamento maschile della scena londinese e continua a riscuotere successo di critica e di pubblico in tutto il mondo. Tra i riconoscimenti ottenuti, il premio Emerging Menswear Designer ai British Fashion Awards 2014, il BFC/GQ Designer Menswear Fund 2016 e il British Menswear Designer ai Fashion Awards 2016 e 2017.