Simone Crestani mostra Parigi 2022: la collezione Façon de Venise esposta da Scene Ouverte

Simone Crestani mostra Parigi 2022 – La galleria Scene Ouverte presenta per la mostra personale di Simone Crestani a Parigi e mette in mostra la collezione “Façon de Venise”, un tributo alla tecnica Muranese. In un universo ispirato alla maestosa potenza della natura, Simone unisce tradizione e modernità.

Le forme del passato trovano nuova vita in un artigianato contemporaneo. La sua ricerca sulle tecniche storiche veneziane lo ha portato a un elogio della storia, forte di un’eleganza senza tempo.

Nato nel 1984, Simone Crestani, all’età di 15 anni, inizia a lavorare come apprendista in laboratorio di vetro soffiato. Questa occasione fu per lui una rivelazione: scoprì un legame profondo con il vetro. Lontano dall’immaginare che sarebbe diventato un artista, Simone lavorò a lungo come artigiano perfezionando la sua tecnica. Oggi, crea lavori artistici nel suo studio eco-sostenibile che rispetta l’ambiente.

Il vetro è un materiale estremamente fragile che ha saputo sopravvivere al passaggio del tempo, nonostante le eclissi che ha dovuto affrontare. Quest’arte sta ora vivendo una nuova dimensione che dinamizza i codici di ieri. Simone Crestani spinge oltre i confini tecnici e artistici della sua disciplina, senza mai dimenticare che arte e storia sono intimamente legate.

Il vetro è il vero soggetto delle sue opere. Nella sua creazione, l’aspetto utilitaristico svanisce per lasciare il posto a forme scultoree. Eleganza e raffinatezza sono una ricerca essenziale per il creatore.

In mostra sono esposti tutti pezzi unici come il calice zanfirico a bordo ondulato, con uno stelo con rosone zanfirico decorato a pinzatura, balaustra a foglia d’oro ed ornato con cristalli; il calice tipetto in vetro trasparente con bevante bordato a merletto e fodo a mezza stampatura, lo stelo zanfirico a balaustra decorato a pinzatura e con cristalli.

E ancora il calice tipetto in vetro “rigadin retorto” trasparente, con stelo zanfirico decorato a pinzatura e ornato a piccole sfere; il calice tipetto in reticello bianco, con stelo zanfirico decorato a pinzatura e ornato a piccole sfere.

La tazza in vetro trasparente con un polpo scultoreo apposto lateralmente e lo stelo a balaustra; la splendida alzata in vetro trasparente sovrapposta da vaso a flute con nodo costolato e decorazioni in vetro azzurro, con la coppa scultorea a reticolo corallino e lo stelo a draghi intrecciati.

La coppa “Guggenheim” in vetro trasparente con mosca realistica in vetro iridescente; il calice con coperchio in vetro trasparente a mezza stampatura, manico scultoreo a scarabeo e lo stelo a balaustra costolato; l’elegante flute in vetro nero, gambo con nodo costolato e il polpo scultoreo applicato lateralmente.

Il vaso stile “Veronese” in vetro nero con nodo costolato e polpo scultoreo applicato lateralmente. Il calice in vetro nero, gambo a balaustra con nodo costolato, polpo scultoreo applicato lateralmente; il reliquiario in vetro trasparente a mezza stampatura decorato a righe nere e bordo a merletto, manico scultoreo a croce con corvo in vetro nero e lo stelo a balaustra.

« di 18 »

Façon de Venise
Gallerie Scene Ouverte
10 marzo – 30 aprile 2022

credit image by Press Office – photo by Alberto Parise

About Author /

Vive in un mondo fatto di glamour e paillettes ;)

Start typing and press Enter to search