Bugatti Home collezione 2019: l’intervista a Stephan Winkelmann e Raffaella Vignatelli

In occasione del Salone del Mobile 2019 abbiamo incontrato ed intervistato Stephan Winkelmann, Presidente di Bugatti e Raffaella Vignatelli, Presidente di Luxury Living Group. Scoprite tutto sulla nuova collezione Bugatti Home su Globe Styles

Bugatti Home collezione 2019 – Al Salone del Mobile di Milano 2019 è stata presentata Bugatti Home, la collezione più attesa del 2019. Luxury Living Group ha presentato al pubblico una linea estremamente tecnologica e contemporanea, che interpreta i valori del brand di auto ipersportive fondato nel 1909 a Molsheim, in Alsazia, da Ettore Bugatti.

“I valori condivisi dalle aziende – artigianalità, innovazione e design – collocano entrambe al vertice nei rispettivi settori”, afferma il presidente di Bugatti Stephan Winkelmann. “Inoltre, se guardiamo alla storia di Bugatti, l’arredo ha sempre avuto un ruolo importante, con Carlo Bugatti, il padre del fondatore Ettore, che è stato un interior designer e ha trasmesso il suo estro artistico ai figli”.

“Tutto nella collezione, firmata da due tra i più prestigiosi designer internazionali, Carlo Colombo e Toan Nguyen, richiama la performance, la tecnologia, l’eleganza, caratteristiche essenziali delle macchine sportive Bugatti”, spiega Raffaella Vignatelli, Presidente di Luxury Living Group.

Nella collezione firmata da due tra i più prestigiosi designer internazionali, Carlo Colombo e Toan Nguyen, tutto richiama alla velocità, alla leggerezza e all’eleganza, caratteristiche fondamentali della prestigiosa auto francese.

Pelli esclusive, la rara pietra Sodalite remind al blu Bugatti, il marmo Olimpico Striato, i tessuti tecnici estremamente morbidi e performanti, consentono di fondere il lusso alla tecnologia. Dissimulate oppure appariscenti, le curve che hanno reso immortale l’automotive francese ispirano i profili sinuosi dello stand, dalle pareti alle finestre, dalle boiserie ai tappeti, e accendono i dettagli della collezione.

In occasione del Salone del Mobile abbiamo incontrato ed intervistato Stephan Winkelmann, Presidente di Bugatti e Raffaella Vignatelli, Presidente di Luxury Living Group.

La storia di Bugatti è da sempre legata al mondo del design, quali sono gli elementi e i valori che legano il mondo automotive con quelli dell’arredamento?

“Il papà di Ettore, Carlo Bugatti, è stato, oggi diremmo un architetto di interni, e ha creato anche dei mobili che all’epoca avevano un valore inestimabile, oggi la collezione che abbiamo fatto insieme a Luxury Living, è dedicata alle nostre vetture la Divo e La Chiron, però ci sono anche dei pezzi come la Cobra Chair che è stata creata su un disegno di Carlo Bugatti. Quindi tutti gli elementi che caratterizzano i mobili ricordano gli stilemi delle vetture Bugatti sia negli interni che negli esterni” ci ha detto Stephan Winkelmann, Presidente di Bugatti.

Quali sono le novità che caratterizzano la collezione Bugatti Home 2019?

“La collezione Bugatti 2019 è tutta nuova, la potremmo definire, una Bugatti 2.0. Mentre la Icon si era ispirata ai disegni di Carlo ed aveva un gusto più heritage combinato con il carbonio per cui aveva un aspetto più proiettato nel futuro. La nuova collezione è una full immersione nei codici e nel DNA di Bugatti, abbiamo parlato con i loro designer, abbiamo visto come lavorano ad un progetto, come lo sviluppano, quali sono per loro le parole chiave che identificano Bugatti. Da qui siamo partiti per traslare questi valori nel mondo casa. Abbiamo cercato di leggere i dettagli più importanti, quindi una maniglia, un disegno particolare sul quale loro lavorano in una parte della vettura e abbiamo provato a portare quei segni e dettagli all’interno della casa. Non potevamo portare il motore, la potenza e la velocità, ma invece i segni, i dettagli, la cura maniacale del dettaglio che loro utilizzano per realizzare le loro macchine, noi li mettiamo nel realizzare i nostri mobili. Quindi l’eccellenza della manifattura, dei materiali, della forza umana, nel senso che come Bugatti ha dei professionisti assoluti che poi costruiscono e danno vita a questi gioielli a quattro ruote meravigliosi, così noi cerchiamo nell’eccellenza degli artigiani italiani i migliori per dare vita a creazioni e mobili unici” ci ha raccontato Raffaella Vignatelli, Presidente di Luxury Living Group.

Potremmo quindi definire questa collezione un connubio di design, innovazione e tradizione?

“Direi di sì, il craftsmanship è per entrambe le aziende fondamentale. Si può immaginare, disegnare e sognare, ma se non hai le persone giuste, non puoi creare prodotti unici. Questo per entrambi direi che è un filo conduttore importantissimo, ed è uno degli elementi che ci lega assolutamente” prosegue Raffaella Vignatelli.

Quali sono i pezzi nuovi della collezione che reputate iconici?

“Personalmente io ho due passioni il tavolo Florio e il letto Chiron. Sono i due pezzi dei quali io mi sono follemente innamorata quando li ho visti realizzati. Per me la collezione è tutta incredibile e meravigliosa. Ovviamente non è una collezione per tutti, perché non è un marchio per tutti. Stiamo parlando di un’eccellenza assoluta nel mondo e di un mercato importantissimo e Luxury Living si pone in questo mercato con una filosofia di realizzare prodotti assolutamente di nicchia, qui con la Bugatti Home siamo nella nicchia della nicchia. Questa collezione avrà un grande successo, ma appunto non sarà per tutti” ci spiega Raffaella Vignatelli.

Come vede il futuro della casa?

“Io vedo il futuro della casa sempre più importante. Perchè i Millennial di oggi o quelli che saranno i figli dei Millennial di oggi, che vivono in questo mondo che è sempre più digitale e virtuale, dove si lavora attaccati ad un device sempre chiusi in un ufficio, penso che tornare a casa sia importante. La casa torna ad essere un nido, deve perciò essere accogliente, la casa ti da il senso delle radici della famiglia, ti riporta in equilibrio con il mondo, con te stesso e con le tue tradizioni ed è qui che si trova qualcosa che è concerto, non più virtuale, con cui stringi un legame forte. Quindi io penso che sempre di più la nostra casa sarà importante per noi, per i nostri figli e per il futuro, perchè veramente è qualcosa che li tiene legati al presente. La casa è accoglienza ed rappresenta le nostre radici profonde” conclude Raffaella Vignatelli.

BUGATTI HOME COLLEZIONE 2019

COBRA CHAIR LIMITED EDITION
Pezzo simbolo della Collezione Icon, la Cobra Chair in versione bianco/blu è un esclusivo omaggio per il 110 anniversario di Bugatti, il cui logo “110 Ans Bugatti” è ricamato sullo schienale. La Cobra Chair limited edition è prodotta in 110 pezzi esclusivi, il cui concept rilegge in chiave contemporanea la primigenia versione progettata e realizzata nel 1902 da Carlo Bugatti. Il design si assottiglia con un nuovo slancio stilistico nel rispetto del linguaggio espressivo originale, grazie alla collaborazione con Etienne Salomé, Deputy Design Director Bugatti. Innovativa e avanguardista, si sviluppa attorno ad un progetto che combina schienale, base e seduta in un unico elemento, dai tratti curvi e filanti, interrotto solo da uno stacco pensato per accogliere le falde del frac.

LETTO CHIRON
Toan Nguyen firma una linea aerodinamica e apparentemente sospesa, una vera e propria sfida strutturale. Il letto Chiron, imbottito e curvilineo nel profilo, è disponibile con rivestimento in pelle o tessuto. La linea, dedicata allo storico pilota Bugatti Louis Chiron, vincitore tra gli altri di cinque Gran Premi di Francia, comprende anche divano, poltrona lounge, ottoman, coffee table e chaise-longue.

POLTRONA VITESSE
Disegnata da Toan Nguyen, la poltrona Vitesse è un omaggio alla Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse. Una vettura dalle super prestazioni che la poltrona cita fin dai colori della scocca, disponibile nelle finiture opaco Titanium Silver e Steel Blu, riprese dalle nuove vetture Bugatti Divo e Bugatti Chrion Sport 110 Ans. L’effetto ottico della vernice rende ancor più affascinante la poltrona: i riflessi di luce sulle curve sinuose rendono mutevole all’occhio la tonalità della sedia. Nella versione Sense Metal la Vitesse propone su gambe e scocca una gabbia di metallo tagliato a laser e saldato con maestria artigiana, citazione della griglia dell’auto Bugatti. La galvanica nella finitura cromo lucido impreziosisce ulteriormente uno dei pezzi più iconici della collezione. La scocca interna morbida e imbottita combina il comfort alla tecnologia.

TAVOLO FLORIO
Imponente e spettacolare il nuovo tavolo Florio è presentato a Milano nell’unica dimensione da 280×130. Il top è disponibile in Sodalite blu, pietra preziosa di origine brasiliana o in marmo Striato Olimpico dalle caratteristiche venature sfocate. La struttura in legno a ogiva, nelle nuove laccature Bugatti, si connette con le gambe sagomate in acciaio e con un profilo estremamente sottile. Il tavolo Florio è dedicato alle leggendarie vittorie Bugatti nella ‘Targa Florio’, una delle più antiche corse automobilistiche al mondo.

LAMPADA MICHEL
Inaspettate fessure di luce contraddistinguono la linea di lampade Michel, disegnate da Toan Nguyen e proposte nelle versioni da tavolo, sospesa, notte e piantana. Il profilo a forma conica è in metallo tagliato al laser, la rifinitura nelle due laccature Titanium Silver e Steel Blu impreziosisce una progetto pensato per sviluppare abbinamenti creativi e hi-tech.

DIVANO LE MANS
Carlo Colombo firma un divano dedicato al circuito automobilistico francese, nel quale i codici Bugatti entrano nel vivere quotidiano della casa. La fascia alla base in pelle abbraccia un imbottito dalle altissime performance: comodo, spazioso e arricchito dal coffee table con top in pietra di Sodalite blu oppure marmo Olimpico Striato. Il cuscino di schienale approfondisce il comfort con un rullo poggiatesta e preziosa placca metallica con logo Bugatti.