Chanel collezione primavera estate 2019: on the beach, guest Vanessa Paradis e Pharrell Williams

In occasione della Paris Fashion Week, Chanel ha trasformato il Grand Palais in una spiaggia da sogno. Su Globe Styles il video della sfilata e tutti i look della collezione primavera estate 2019.

In occasione della Paris Fashion Week, Chanel ha trasformato il Grand Palais in una spiaggia da sogno. Un ambiente idilliaco completo di sabbia, cielo azzurro e con le onde del mare.

I colori sono luminosi: giallo, sabbia dorata, beige, rosa, blu, menta ghiacciata e bianco madreperla con blu navy e nero. Un parasole stampato su chiffon, plumetis multicolore cosparso di tweed e ricami di sabbia e conchiglie: l’atmosfera è gioiosa.

Il look è definito da un’eleganza sofisticata con una varietà di tessuti che vanno dal tweed allo chiffon passando per crêpe, pizzo, cotone, denim, pelle e popeline. La tuta assume nuovi volumi: giacche con spalle larghe e maniche svasate, che rispondono alle gonne aperte sul fianco e che si aprono su minigonne o pantaloni larghi e svasati.

Tute con gambe XL contrastano nettamente con abiti di giacche corte e abitini in tweed. Le giacche da uomo sono abbinate a pantaloncini da ciclista o leggings senza spalline. I jeans vanno con cardigan e cintura o costumi da bagno con una spalla asimmetrica.

Sia di giorno che di sera, gli abiti di maglia in tweed bianco avvolti in strisce o ricamati con ombrelloni di paillettes, e in un tweed color sabbia punteggiato di paillettes. Altri sono annodati come asciugamani intorno al petto e sostenuti con cinghie di conchiglie.

Le tuniche oversize con scollo rotondo sono aperte sul retro. In tweed menta o beige, in seta sabbia dorata schiacciata, si aprono per rivelare un paio di shorts abbinati.

C’è una fluidità diafana su lunghi abiti in chiffon stampati con parasoli bicolore e su un abito di pizzo. Simile a sciami di sabbia, un ricamo di paillettes dorate ritrae delicati solchi su un abito di tweed bianco perlato e su abiti in georgette di crêpe blu scuro.

Karl Lagerfeld si diverte ad appropriarsi degli abiti da cabina: i “Robes cabanes” sono proposti in tweed plumetis rosa e volant di pizzo multicolore. Per la sera riappaiono ornati con un origami di nastri di chiffon.

Un caleidoscopio di parasoli con paillettes su un abito senza spalline, palme scintillanti di paillettes su un abito a gabbia in chiffon nero ed infine un abito è impreziosito da fiocchi e nastri di raso.

Sugli accessori, Chanel presenta i cappelli a doppia visiera e i cappelli a tesa larga in paglia a frange, insieme a strati di sautoir, ciondoli e collane di perline, mentre i bracciali XXL al polso si moltiplicano. Il senso del rilassamento è accentuato dalle scarpe con un piccolo tacco in plexiglass o con una suola in sughero.

Le borse 11.12 sono vestite di tweed e di trecce, o con il ricamo degli ombrelloni. La Boy di Chanel torna come una bisaccia in patchwork di pelle e tweed. Altre borse chiamate “side packs”, sono portate in duo, introducendo un nuovo modo di essere indossati.

Le flap bags sono in spugna o sono dotate di un manico XL. Le grandi borse da spiaggia sono in denim e paglia, mentre le borse a rete multicolor e le custodie in pelle e vimini completano la collezione. Infine, i minaudières prendono forma come conchiglie o piccoli palloni da spiaggia.

Per la primavera-estate 2019, Karl Lagerfeld ci invita a vivere i mesi estivi dalla mattina alla sera, in completa libertà e raffinatezza. Nel front row della sfilata gli ambasciatori della Maison: Vanessa Paradis, Pharrell Williams, Caroline de Maigret, Soo Joo Park, Nana Komatsu, Alessandra Mastronardi, Gwei Lun Mei e Jennie Kim, Jorja Smith, Ibeyi e Clara Luciani, Mia Goth, Sylvia Hoeks, Sandra Ma e Jelly Lin.