Fuorisalone Milano 2019 Nemozena: l’installazione Aglow firmata da Liz West

In occasione della Milano Design Week 2019, Nemozena presenta Aglow by Liz West. Guardate il video e tutte le immagini su Globe Styles

Fuorisalone Milano 2019 Nemozena – Nemozena, marchio di abbigliamento femminile di lusso e lifestyle ispirato all’empowerment femminile, collabora con l’acclamata artista Liz West per un progetto volto a presentare al pubblico un’installazione artistica coinvolgente ed energizzante che promette di divertire.

Dall’inizio del 2018, Nemozena ha deciso di collaborare con importanti artiste femminili per presentare al pubblico installazioni d’arte. La missione di Nemozena non è solo quella di soddisfare i desideri delle donne con elementi essenziali di lusso senza tempo, ma contemporaneamente di mostrare la creatività delle persone di tutto il mondo.

Per fare ciò, il marchio ha supportato e promosso un primo progetto globale: Aglow, l’esclusiva installazione esterna di Liz West composta da centosessantanove semisfere acriliche e fluorescenti disposte a terra in forma esagonale.

“Quando ho iniziato la mia collaborazione con Nemozena, osservando il lookbook della primavera estate 2019, sono stata molto ispirata dalle trame, dai motivi e dalle forme degli abiti. Come artista donna penso che sia molto importante essere supportati da marchi come Nemozena e avere l’opportunità di lavorare insieme” dice l’artista Liz West.

Questo straordinario pezzo d’arte ha affascinato le folle del Musée Nissim de Camondo a Parigi, durante la settimana della moda di Parigi nel settembre 2018 e nel Dubai Design District, dove è stato considerato uno dei momenti salienti dell’ultima edizione della Dubai Design Week. Ultima tappa a Milano per la Milano Design Week nella storica e imponente location di Piazza Belgioioso.

Con questa sequenza di eventi artistici ed esperienziali, accomunati dall’ambiente unico di tre grandi città globali, Nemozena vuole trasmettere l’idea che la nostra vita contemporanea ha possibilità illimitate di rivelare il potenziale femminile, il quale arricchisce le nostre società multiculturali.

A Parigi Aglow ha portato la sua vivida e affascinante visione nel contesto di un palazzo ricco di storia e fascino; a Dubai, invece, l’installazione si è impegnata in un dialogo con un paesaggio tipicamente contemporaneo, mostrando per strada un’esperienza di arte moderna. A Milano Aglow si fonde con le culture e le tendenze del design più innovative.

Il lavoro consiste in centosessantanove semisfere acriliche colorate con tonalità fluorescenti e disposte a terra con una forma esagonale. I bordi di queste molteplici ciotole, realizzate in sei colori al neon, brillano come se fossero cariche di elettricità.

Questi cerchi “vivi” e la scelta dei componenti incarnano l’interesse di West per il rapporto tra colore e luce e la sua ossessione per i materiali che enfatizzano la percezione del lavoro. Le ciotole in acrilico colato hanno una superficie concava altamente riflettente in cui può essere visualizzata l’architettura degli edifici circostanti, consentendo agli spettatori di osservare l’ambiente intorno con una nuova luce fluorescente. Utilizzato ripetutamente in natura, l’esagono è un poligono pratico, economico e salvaspazio. West utilizza spesso la geometria, riprendendola nelle sue installazioni per creare opere di grande impatto.