Missoni Uomo primavera estate 2022: il Cardigan e l’estetica di Ottavio “Tai” Missoni

Missoni Uomo primavera estate 2022: l’estetica e lo spirito unico del fondatore Ottavio “Tai” Missoni risuona più che mai nella collezione.

Missoni Uomo primavera estate 2022 – Un viaggio alla riscoperta dei codici e dei valori più autentici del marchio. Per un guardaroba versatile e contemporaneo, che riflette il lifestyle dinamico dell’uomo di oggi. L’estetica e lo spirito unico del fondatore del brand, Ottavio “Tai” Missoni risuona più che mai nella collezione primavera estate 2022, che scrive un nuovo capitolo della storia di Missoni Uomo ripartendo proprio dalle origini.

Un visionario, che ha trasformato per sempre il mondo della moda, con la sua carica di colore, geometria, passione per la maglieria e pionieristiche influenze sportive, Tai Missoni inspira la collezione, che reinterpreta in maniera contemporanea le icone del brand.

Il cardigan diventa l’oggetto del desiderio, attorno a cui si crea una community di individui che combinano senso dello stile, curiosità intellettuale e attenzione ai dettagli. Fiammato, a zig-zag, con inserti patchwork, coloratissimo o più discreto, “The Cardigan” è caratterizzato da una nuova etichetta, che in poche semplici parole racconta il valore di un’eredità creativa e manifatturiera preziosissima. Attorno a questo capo iconico vive un guardaroba di pezzi, la cui cura estetica senza paragoni si arricchisce di una funzionalità immediata e contemporanea.

Comfort e stile convivono nella maglieria che abbraccia con pesi e texture diverse, nelle nuove tracksuit in cotone con dettagli in maglieria fiammata o zigzagata, ma anche nella selezione di capi spalla in cui il concetto di ibridazione si traduce in patch in maglia, un segno visivo forte e riconoscibile.

L’immancabile zigzag si trasforma anche in un check che definisce i sofisticati inserti realizzati a telaio dell’offerta in denim, mentre un tessuto tecnico effetto carta, leggerissimo ma performante, viene stampato con un nuovo motivo camouflage che prende forma proprio dallo zigzag.

L’identità di atleta di Tai Missoni viene invece celebrata con una serie di felpe stampate con il numero iconico della sua pettorina alle Olimpiadi del 1948, il 331, mentre una nuova sneaker richiama un mondo sportivo anni 90 con un design minimale arricchito da stampe 3D e dettagli in tessuto zigzag. Heritage e contemporaneità si incontrano nel mondo Missoni, per un’idea di stile e creatività che diventa reale, pratica, quotidiana.