Rockin’1000 Firenze 2018: Courtney Love ha indossato un abito Diesel customizzato

A Firenze sul palco del concerto di beneficenza dei Rockin’1000, Courtney Love ha indossato un abito Diesel customizzato. Guarda tutte le immagini su Globe Styles

A Firenze sul palco del concerto di beneficenza dei Rockin’1000, Courtney Love ha indossato un abito Diesel customizzato. Il vestito è stato ideato per catturare e mostrare lo status di Courtney quale icona di stile, prendendo un’eleganza atemporale e facendola scontrare con i mondi di Courtney e Diesel.

L’ispirazione è arrivata dalla relazione tra moda e cultura musicale, rendendo omaggio ai famosi vestiti sottoveste di Courtney, reinterpretando allo stesso tempo il mix in chiave Diesel. Lo slip dress è stato realizzato in seta italiana nera e chiffon trasparente, e rifinito con tecniche non convenzionali, come tagli diagonali a vivo e spacchi alti. Fondamentalmente, ha incarnato sia Diesel che Courtney.

La star della musica internazionale Courtney Love si è esibita con altri 1500 musicisti allo stadio Artemio Franchi di Firenze il 21 Luglio, come parte del That’s Live 2018, un concerto di beneficenza dei Rockin’1000, la più grande rock band del mondo.

Love, la prima artista di fama mondiale ad esser stata protagonista del concerto dei Rockin’1000, ha suonato due delle sue maggiori hit come frontwoman della band Hole, “Celebrity Skin” e “Malibu” più una speciale “cover misteriosa”, accompagnata dal chitarrista Tad Kubler. Il set completo dei Rockin’1000 comprendeva un totale di 18 iconici brani dagli annali della storia del rock.

Il concerto organizzato dai Rockin’1000 con il supporto di Only The Brave Foundation (che ha aiutato ad assicurare la partecipazione della Love), sarà a beneficio di San Patrignano, una comunità basata a Rimini, con un programma di riabilitazione che accoglie le persone marginalizzate e con problemi di dipendenza dalle droghe, in maniera gratuita.

Insieme a Courtney Love con Renzo Rosso, fondatore di Diesel, special guest Ross Butler, attore statunitense noto per la serie TV “Tredici” (“13 Reasons Why”).