Andrea Pompilio autunno inverno 2021: severità marziale e misurato romanticismo, tutti i look

Andrea Pompilio autunno inverno 2021: la collezione in cui il femminile gioca a fare il maschile, concedendosi tocchi di celato romanticismo.

Andrea Pompilio autunno inverno 2021 – Un viaggio nella New York anni ‘90 in un sognante throwback temporale, godendosi ogni ora del giorno e della notte. Tra l’entusiasmo di look dicotomici, destreggiandosi tra sapore austero di severità marziale e misurato romanticismo grazie alle linee fluide, mai forzate, con cui affrontare la giornata ma anche la nottata più trasgressiva.

Lo studio delle linee e dei volumi si evince nell’opera creativa di Andrea Pompilio, che ha trasposto nel suo marchio tutta l’esperienza maturata del suo percorso professionale collaborando con importanti maison. Non si lascia imbrigliare in facili categorizzazioni, mantiene impavido quel piglio irriverente ma di respiro profondamente internazionale, con radici profonde nel ben fatto in Italia e nella sua tradizione, patrimonio prezioso da conservare e tramandare degnamente.

Andrea Pompilio autunno inverno 2021: il digital fashion show

Ed ecco che i tagli sartoriali si compongono di tessuti preziosi, come per i capi spalla in double di cachemire, e si concedono a tocchi lussuosi come colli in maglieria, per un contrasto melodioso, cercato ma mai eccessivo. Il cappotto per lei nel guardaroba per l’inverno è irrinunciabile, un vero evergreen, e allora vale la pena che sia perfetto, pronto a durare per l’eternità: e anche se severo come quello militare, non perde in femminilità, e anzi custodisce gelosamente con un istinto di protezione la sua sensualità.

Il tocco sbarazzino è dato dai capi sportivi che richiamano il mondo college: spazio quindi a rugby polo, corte e con righe maxi, che perdono di rudezza e rivelano un lato vezzoso grazie ai ricami sulla schiena.

L’underwear rivendica un posto di privilegio e diventa dailywear a pieno titolo, e non fa temere il freddo tra calzettoni pesanti in lana e pancere scaldareni. Le camicie da notte maschili, le sottovesti e i top in seta non sono più solo relegati alla camera da letto e ci ricordano che il comfort è un diritto da rivendicare e che ci rassicura.

L’eco dei temi cari e alle passate collezioni è chiaro, in particolare alla sua quinta, e passa da cappellini di capra, tagliati a forma di cap militari vintage. Potenza inoltre degli accessori, dove potersi sbizzarrire: non ci sono regole, piena libertà con slingback civettuole, ma anche sicuri stivali e stringate chunky che ci hanno conquistato e torneranno nella prossima stagione.