Des Phemmes autunno inverno 2021: echi anni ‘90 ed estetica grunge rivisitata, tutti i look

Des Phemmes autunno inverno 2021: femminilità sensibile, ma dalla grande personalità, look eclettici ed essenziali fatti di accostamenti contrastanti.

Des Phemmes autunno inverno 2021 – Lo sguardo è su anni amatissimi, i favolosi Nineties, la cui estetica continua a lasciare un’impronta su gusto attuale e moda contemporanea. Come nella nuova collezione disegnata da Salvo Rizza, che ama questa decade per il brand che crea e per questa stagione rilegge una delle personalità più influenti del mondo musicale: il leggendario leader dei Nirvana Kurt Kubain.

Si fanno così strada echi anni ‘90 e un mood grunge rivisitato, spogliato dai concetti di trasandato ed elevato a fonte ispirazionale per modelli essenziali e femminili. L’animo del cantante viene revocato nelle tinte acide e le cromie ossidate che disegnano un look eclettico dove layering e accostamenti contrastanti rivelano il gusto per la stratificazione e danno origine ad una femminilità che affianca sensibilità e fragilità con grande personalità, nella più piena libertà.

La gabardine di lana grigia, protagonista severo del minimalismo anni ‘90, incontra le silhouettes fluide e sensuali di uno lo sleep dress o di una gonna longuette con spacco profondo, delegando a luminose geometrie di Swarovski e bordi ricamati, il compito di ricalibrare il feminine appeal.

L’imperfezione non è una colpa, ma un valore aggiunto: ed ecco che Il difetto e l’usura vengono celebrati su smagliature per i cardigan e i top oversize si incrostano di preziosi jais neri e cristalli, lasciando intravedere la nudità in chemisier di chiffon di seta ricamati tono su tono con macro paillettes o piume di struzzo rovesciate.

Decisamente sensuale il tulle drappeggiato dal gusto couture e pencil skirt ricamate, ma anche il camouflage jacquard dal sapore tecnico per piccole giacche compatte, minigonne e miniabiti che svelano romantici volumi couture sulla schiena accostando alla determinazione del motivo military un tocco gentile ma mai stucchevole dii romanticismo.

Nel dettaglio, cascate di fiori acid lime e cristalli iridescenti, che ingentiliscono la severa risolutezza dell’autoritaria divisa militare, stagliandosi all over su cappotti maschili e ampi pantaloni cargo.

Altro tocco di un’eleganza formale presa dal guardaroba maschile, le ampie camicie in popeline bianco e maglie di shetland in colori neutri. Per un emisfero femminile fedele a se stesso ma in cerca di nuove risposte, che rivendica la propria libertà di avere una sensibilità fragile ma allo stesso tempo così preziosa.