Ferragamo profumi Tuscan Creations: le lussuose fragranze artistiche

La collezione di lussuose fragranze artistiche che raccontano l’essenza del brand Salvatore Ferragamo e della terra che lo ha reso grande. Scopri tutti i profumi su Globe Styles

Ferragamo profumi Tuscan Creations, la collezione di lussuose fragranze artistiche che raccontano l’essenza di un brand – Salvatore Ferragamo – e della terra – la Toscana – che lo ha reso grande.

È una storia italiana al suo ritorno in italia nel 1927, dopo gli anni magici trascorsi a Hollywood al “servizio” delle stelle del cinema fuori e dentro i set, è a Firenze che “il calzolaio dei sogni” Salvatore Ferragamo incontra le maestranze di un artigianato fiorente e realizza il suo sogno.

Palazzo Spini Feroni, tra i più antichi e belli della città, diventa la sede della sua attività, il “fortino” di famiglia rivestito con pietra a vista e coronato di merli guelfi. È una storia d’amore difficile immaginare Ferragamo senza la Toscana, difficile spezzare una liaison tanto intensa: da sempre la creatività visionaria del brand si alimenta delle ricchezze di firenze e dei suoi dintorni.

Le Tuscan Creations, oggi, celebrano questa storia di emozioni e questo legame profondo e intimo in straordinari capitoli olfattivi. È una storia di storie, la Toscana è la fonte unica di ispirazione. I nomi tutti italiani delle eau de parfum della collezione, come titoli ben riusciti, introducono racconti che, attraverso l’olfatto, restituiscono l’essenza di una terra baciata dall’arte e dalla natura, laboratorio di grandi tradizioni, protagonista della storia: la Corte e la Commedia, Convivio e Vendemmia, Calimala e Rinascimento, Punta Ala e Bianco di Carrara, e via ancora tra i colori, Viola Essenziale, Terra Rossa, Testa di Moro.

Una storia simbolo Ferragamo è fonte unica dello stile. Le Tuscan Creations sono un compendio di estetica del brand fiorentino. La scatola del profumo, realizzata in colori e materiali mutuati dalle Ferragamo’s Creations, edizioni limitate ed esclusive dei più celebri modelli della casa, custodisce un flacone dalle linee pulite che supera le distinzioni di genere: il carattere maschile della base quadrata si unisce in armonia alla rotondità femminile della parte superiore.

Il tappo della bottiglia, rivestito di autentico cuoio tratteggiato da una doppia impuntura ton sur ton a evocare il privilegio del fatto a mano, ospita il simbolo dei simboli: l’iconico Gancino, non un semplice motivo, ma un segno distintivo, la firma-logo di Ferragamo su accessori e creazioni moda. La firma della casa – per esteso – torna sulla targa in oro satinato sul facing del flacone.

È una storia a colori questi nuovi, moderni classici della profumeria made in italy nascono dalla fantasia dei migliori artigiani del profumo: sette maître parfumeur, in ottemperanza al metodo Ferragamo, hanno selezionato e dosato preziose, spesso rare materie prime. Rendendo omaggio nel jus al carattere della toscana manifestatosi nel tempo e, insieme, alla sensibilità cromatica del brand: ogni fragranza si esprime anche attraverso un colore e ognuna si inserisce armoniosamente nel nuovo.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: RINASCIMENTO

Usare l’intelletto per cambiare il mondo: uno dei mantra del rinascimento che proprio a Firenze ha regalato i suoi
artistici tratti distintivi, ispira il profumo della rinascita, della creatività, del genio.

Il carattere brillante dell’eau de parfum si specchia nel verde intenso del jus creato da Alex Lee, attraverso ingegnosi accostamenti di materie prime ora eleganti, ora ruvide, sempre preziose: “Rinascimento è un elegante profumo floreale ispirato dal giglio, antico simbolo di firenze. Composto sia per la donna che per l’uomo Ferragamo, emana un’aura seducente e lascia una scia che non si può scordare.”

In testa mandarino italiano, basilico e pepe verde creano un primo impatto potente e frizzante. Il cuore fiorito ha il carattere audace di un bouquet in cui le sfumature verdi del giglio convivono con il magnetismo della tuberosa e la voluttuosità appena accennata dell’iris. Nel fondo legno di sandalo e orcanox aggiungono un tocco sensuale, il vetiver un accento vibrante.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: CONVIVIO

Lo spirito accogliente del vivere all’italiana e, in particolare, la convivialità della Toscana sono così proverbiali da essersi trasformati in patrimonio culturale. Per esprimere questa armonia di emozioni Fabrice Pellegrin sceglie il colore verde pallido delle colline toscane disseminate di cipressi e semina nel jus ingredienti della natura rinforzati da molecole esclusive come hedione e paradisone: “Convivio cattura la magnifica anima ospitale della Toscana. La regione in cui la vita è scandita da eccezionali momenti di condivisione e gioia di vivere… un luogo soleggiato, reso ancor più luminoso dai sorrisi.”

In testa il bergamotto italiano, il pompelmo e i semi di carota colpiscono come una fresca ondata. Nel cuore batte un simbolo della toscana, il legno di cipresso, acceso dalle note delicate dei petali di gelsomino e da quelle sofisticate del legno di viola. Nel fondo echi di legno di cashmere, olibano e ambrox lasciano una scia raffinata.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: BIANCO DI CARRARA

Da più di duemila anni, a Carrara, non lontano dalle rive del Mar Tirreno, l’uomo estrae un materiale puro e aspro come il marmo e con il genio lo trasforma in arte. L’eau de parfum Bianco di Carrara evoca questo marmo-gioiello della terra toscana fin dal colore: bianco, con venature oro e grigie.

È il savoir-faire di Alexandra Carlin a dare una nuova forma elegante e pura alla natura: “in Bianco di Carrara ho voluto catturare l’essenza, la luminosità, l’incanto della pietra, il suo fascino senza tempo. Ho scolpito, cesellato le materie prime più nobili fino a sublimarle in un profumo intrigante.”

In testa la qualità più pura del bergamotto calabrese, in leggero contrasto con il pepe bianco, e i cipriati semi di ambretta riproducono la luminosità del marmo naturale. Nel cuore un intreccio floreale di violetta e iris con eliotropio bianco richiama la sensualità del marmo lavorato. Nel fondo il calore di ambra e tonka rimandano alla particolare eleganza del marmo di carrara, mentre l’accordo cuir velours esprime attraverso la morbidezza del camoscio bianco la duttilità del marmo sotto i colpi di uno scalpello abile.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: PUNTA ALA

Punta Ala, l’esclusiva meta delle vacanze dove la vegetazione mediterranea incontra acque cristalline e spiagge di sabbia dorata. Punta Ala, ovvero la fragranza inondata dal colore giallo che sprigiona calma e sensazione di libertà, attraverso l’incontro di agrumi italiani, fiori e legni creata da Alberto Morillas: “Panorami infiniti, orizzonti ipnotici, colori brillanti… La costa italiana spicca con la sua naturale bellezza. Uno splendente paradiso mediterraneo che ho voluto illustrare attraverso questa composizione.”

In testa un cocktail di bergamotto, limone, mandarino e uno spruzzo di neroli bigarade. Il cuore è riscaldato e reso persistente da un accordo di gelsomino e paradisone, esaltato dalle note verdi e lievemente fruttate delle foglie di olivo. Nel fondo gli ultimi accenti sono quelli nobili del legno di cedro, del vetiver e del patchouli, avvolti in muschi cristallini.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: CALIMALA

Nel medioevo la via Calimala, nel centro di Firenze, ospitava così tante botteghe di mercanti di tessuti che finì per dare il nome a una delle più potenti corporazioni: l’arte dei mercanti o calimala. Ancora oggi il suo nome in città evoca colori, tessuti e lane, vie brulicanti di persone indaffarate.

Per rendere omaggio alla genesi e al successo dei toscani Fabrice Pellegrin sceglie per il jus il colore bordeaux, simbolo della ricchezza per antonomasia, e coglie ingredienti dal mondo: “la corporazione Calimala era una finestra su lontane terre promesse, su tesori opulenti, spezie, stoffe con cui i fiorentini arricchivano i loro mercati flamboyant. Una vera fonte di ispirazione per questa fragranza.”

In testa la delicatezza della rosa si unisce subito alla luminosità dell’arancia del brasile e alle note speziate e eccitanti del cardamomo. Nel cuore voluttuoso sbocciano, bilanciate dagli accenti dei fiori d’arancio, altre due sfumature di rosa, quella dell’elegante centifolia rosa e della ricca rosa damascena. Nel fondo il camoscio che avviluppa la fragranza, la vaniglia nera e le note orientaleggianti del cyperus lasciano una scia intensa e sensuale.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: VENDEMMIA

È dai tempi degli etruschi che il vino e la viticoltura sono entrati nelle abitudini di tutti i toscani. Fabrice Pellegrin celebra la tradizione millenaria e la bellezza rigogliosa di una vendemmia toscana con un’eau de parfum intrisa di ingredienti portati al massimo grado di raffinatezza e il cui jus ha le sfumature del bronzo autunnale che tinge le vigne a fine estate: “questa fragranza immagina e mette in scena un vigneto in cui, nella luce dorata del tardo pomeriggio, si tiene il balletto di un centinaio di raccoglitori d’uva.”

In testa, cedrata e bergamotto italiano, sublimati dal profumo vellutato della pesca di vigna, introducono l’atmosfera della campagna mediterranea. Nel cuore il mandarino italiano si fonde con il gelsomino in fiore, intriso in polpose note di fico, “motivo” ricorrente nel paesaggio toscano. Nel fondo ambrox, legno di sandalo e fava tonka ricreano la sensazione serena e autentica di un tramonto in vigna.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: LA CORTE

La raffinata corte di artisti e pensatori che prosperava attorno ai medici, la famiglia fiorentina più influente del rinascimento, è stata la culla di una fervida stagione culturale. Fabrice Pellegrin le rende omaggio con un jus che è l’inno di un artista al fulgore del gelsomino e che prende in prestito dai palazzi dell’epoca il caldo e opulento colore del bronzo: “Maestri delle arti e degli scambi durante il rinascimento, la famiglia dei medici ha legato profondamente la sua identità a quella della città di Firenze. Sono la sua raffinatezza e ricchezza ad avermi ispirato questo profumo.”

In testa il gelsomino assoluto dell’India acquista profondità dal cremoso latte di mandorla unito a fresia e giglio bianco. Nel cuore è il gelsomino del Madagascar ad unirsi al giglio bianco per evocare lo splendore di una corte fiorentina. Nel fondo la combinazione preziosa di ambra bianca, legno di cashmere e bourbon vanilla absolute aggiungono un carattere audace e raffinato al jus.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: TESTA DI MORO

Il profumo del cuoio, l’odore della pelle conciata, note di fumo e legno stagionato aleggiano, come un potente incenso, nei laboratori artigianali delle città toscane. Fabrice Pellegrin declina tutto questo in un’eau de parfum che prende il nome e il colore dalla più classica delle tinte del cuoio, quella sfumatura di marrone scuro sinonimo di autenticità e artigianalità, e che fa incontrare tradizioni toscane e profumeria d’oriente: “un intimo, tranquillo, buio, organizzato bazaar: in testa di moro ho voluto riprodurre l’atmosfera di un laboratorio in cui l’artigianalità incontra il patrimonio culturale e il capolavoro.”

In testa, la sensualità dell’incenso è mitigata dalla freschezza speziata del pepe rosa e dal sigillo liquoroso dei frutti secchi. Nel cuore la nota forte e magnetica del cuoio è arricchita dal calore dello zafferano e dal lato profondo e piccante del patchouli. Nel fondo styrax e legno di sandalo apportano un balsamico sentore di legno appena affumicato che, grazie al mate, vira elegantemente verso i toni del tabacco.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: VIOLA ESSENZIALE

Firenze. Florentia per chi la fondò. Le distese di iris che stregarono i romani spingendoli a dare alla città un “nome a fiori” si sono trasformate nel tempo in simbolo indiscusso e riconosciuto. Sono proprio le sfumature dal viola scuro al lilla luminoso dell’iris di Firenze a dare un colore-icona alla femminilità elegante di viola essenziale; è proprio la luce che illumina il fiore sulle alture fiorentine a ispirare l’eau de parfum firmata da Sonia Constant: “creare queste note è stato come immergersi nella toscana delle meraviglie e dell’arte, è stato come passeggiare in campagna al tramonto. I sensi sono stati rapiti dall’eliotropio e incantati dai gigli.”

In testa il primo a spuntare è il fiore della mimosa, delicato e seducente, reso coinvolgente e succoso da pesche di vigna e litchi. Nel cuore sboccia l’iconico iris, con le sue note leggermente cipriate, abbracciato da eliotropio e gigli. Nel fondo un tocco voluttuoso di vetiver e patchouli e la vaniglia dalla cipriata sensualità esprimono il tepore dei giorni.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: TERRA ROSSA

Rumore di zoccoli di cavalli e contrade in festa, competizione accesa e richiamo ai regolamenti, astuzia umana e semplice fortuna, parate storiche e soprattutto terra rossa: benvenuti al Palio di Siena.

Con un’eau de parfum color terra di siena come il cotto di Piazza del Campo, Domitille Bertier dà vita a una composizione rosseggiante, intessuta di note tipicamente italiane: “Terra Rossa offre un tributo alla singolare energia della terra cotta dal sole di Siena, fonte di uno dei più importanti pigmenti usati dagli artisti fin dal rinascimento. Un vero tesoro toscano che mi ha indotto a scegliere e a cesellare gli ingredienti preziosi della fragranza, rappresentazione del patrimonio italiano entrato nel mito.”

In testa le note tipicamente italiane sono quelle del bergamotto e delle arance acidule, ravvivate dalla freschezza dell’esclusivo rose essential. Nel cuore la sfumatura tutta italiana è quella di un aromatico cipresso, a cui si affiancano la balsamica resina di laudano e il calore del patchouli. Il fondo fiammeggiante è avvolto da volute legnose di ambertonic, di ambra opulenta, di più sommesse fava tonka.

Ferragamo profumi Tuscan Creations: LA COMMEDIA

Se il dialetto toscano si è consolidato in lingua italiana, molto lo deve a la Divina Commedia di Dante, tra le opere letterarie più importanti di sempre, un’odissea a tinte forti attraverso inferno, purgatorio e paradiso.

Natalie Gracia-Cetto rimette in scena questa odissea toscana con un’eau de parfum che si veste del rosso vivo dell’abito con cui dante compare in tanti dipinti e con un jus nobile che, come il poema, vive sulle contrapposizioni tra freddo e calore, dolce e amaro, luce e mistero: “questa fragranza è un viaggio al centro della terra. Immagina il respiro di un fuoco pungente e violento, affascinante e misterioso, uscito dal mondo straordinario di dante.”

In testa il vortice infuocato di scorza d’arancia amara e frizzante pompelmo è illuminato dall’elegante cardamomo.
Nel cuore, dalla sensualità speziata, il tono legnoso dell’akigalawood lascia spazio all’essenza di noce moscata e
all’infusione di peperoncino. Nel fondo la nobiltà della fava tonka porta un tocco balsamico nella sinfonia di legno d’ambra, radici di vetiver e cuoio.