Fuorisalone 2018 Potalove: il Funeral Party e la Funeral Collection

Un Funeral Party per presentare POTALOVE, la funeral collection che rivoluziona il design della morte. Scopri tutto su Globe Styles

Si è tenuto venerdì 13 aprile 2018 – data non casuale –, Rosalba Piccinni, la cantafiorista fondatrice del bistrot milanese Potafiori, ha presentato il suo ultimo progetto Potalove, una vera e propria funeral collection, con un evento inaspettato e fuori dagli schemi: un Funeral Party.

All’evento top secret organizzato in uno spazio ex industriale di Milano sono stati numerosi gli ospiti che hanno partecipato, accolti da un sottofondo di Bach suonato dai pianisti Danilo Rea e Ramin Bahrami, tra cui: Alessandro Taffo, Marco Balich, Stefano Seletti, Paride Vitale e Marisa Passera.

Sulle note di Personal Jesus cantata da Johnny Cash, un vero corteo funebre, realizzato in collaborazione con l’irriverente Taffo Funeral Services, ha dato il via alla serata, svelando la collezione Potalove. Dall’interno delle bare, musicisti hanno dato origine ad una performance musicale improvvisando brani ispirati alle feste funebri di New Orleans, a cui si è unita Rosalba Piccinni cantando Lascia che io pianga. Gli ospiti a piedi nudi, su una superficie completamente rivestita di terra, hanno ballato per tutta la serata su deejay set di Thomas Costantin.

La collezione Potalove – visibile in occasione della Milano Design Week presso Potafiori – si compone di bare e urne dal design essenziale nelle linee, che si trasformano in oggetti di interior dall’estetica unica: sono infatti interamente personalizzabili in termini di finiture (colori, rivestimenti, customizzazione delle superfici) così da potersi fare espressione della personalità degli acquirenti.