Gioielli più costosi al mondo: Tiffany & Co svela la riedizione della collana d’archivio del 1939

Gioielli più costosi al mondo: Tiffany & Co svela la collana di diamanti che presenterà nel 2022 in occasione della riapertura dello store di New York.

Gioielli più costosi al mondo – Tiffany & Co. ha annunciato la riedizione di una collana d’archivio di alta gioielleria del 1939. Il gioiello originale con acquamarina è stato modernizzato con un eccezionale diamante ovale da oltre 80 carati, il più grande diamante mai proposto da Tiffany, superato soltanto dal Tiffany Diamond che, come è noto, non è in vendita.

La collana di diamanti sarà svelata nel 2022 per festeggiare l’importante riapertura del flagship store Tiffany di Fifth Avenue dopo la ristrutturazione, ed entrerà nella storia proprio come la collana originale quasi un secolo fa, quando fu presentata all’Esposizione Universale a Queens, New York.

“Quale modo migliore per celebrare la riapertura del flagship store Tiffany nel 2022, che reinterpretare questa incredibile collana dell’Esposizione Universale del 1939, uno dei nostri gioielli più famosi che risale a quando abbiamo aperto le porte per la prima volta tra la 57a Strada e Fifth Avenue,” dichiara Victoria Reynolds, Chief Gemologist di Tiffany & Co. “La nuova collana riflette perfettamente la nostra tradizione di gioielliere di lusso di New York, il cui fondatore era noto come il Re dei Diamanti.”

La sbalorditiva pietra centrale, un diamante ovale di oltre 80 carati, grado di purezza IF, colore D, non solo è molto rara, ma è il simbolo dell’approccio di Tiffany alla tracciabilità dei diamanti, la prima azienda del settore ad adottare tale politica. Il diamante proveniente dal Botswana, in Africa, da catena di approvvigionamento responsabile, sarà montato dagli artigiani di Tiffany a New York.

L’acquamarina di notevoli dimensioni e i diamanti dalle forme eccezionali della collana originale hanno incantato i milioni di visitatori che ammirarono lo spettacolo internazionale. Con il suo tema rivolto al futuro, “Alba di un Nuovo Giorno”, l’Esposizione Universale del 1939 prometteva uno sguardo sul “Mondo di Domani”. Con i suoi oltre 44 milioni di visitatori l’Esposizione intendeva ispirare il sogno di un domani più effervescente e migliore. Il capolavoro di Tiffany fece proprio questo, preparare la scena per l’apertura dell’iconico flagship store tra la 57a Strada e Fifth Avenue l’anno seguente, il 1940, prefigurando quello che nel 2022 sarà un momento altrettanto storico per il brand.

Nei suoi 183 anni di storia Tiffany ha acquistato per i propri gioielli molte pietre preziose rare e straordinarie, tra le quali il leggendario Tiffany Diamond, uno dei diamanti fancy yellow più grandi e magnifici, come pure lo Smeraldo Hooker, attualmente in mostra allo Smithsonian e i Diamanti Mazarin, acquistati da Tiffany all’asta dei Gioielli della Corona di Francia.