Gucci Décor collezione 2020: la linea “Souvenir from Rome”

  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020
  • Gucci Décor collezione 2020

Gucci Décor collezione 2020: la linea Souvenir from Rome offre un’esuberante combinazione di colori, fantasie e motivi.

Gucci Décor collezione 2020 – Per molti versi, i nostri spazi domestici ci definiscono e il modo in cui scegliamo di decorarli rivela molto della nostra psiche e della nostra personalità. Gucci Décor, la distintiva, fantasiosa e allegra collezione di mobili, arredi ed elementi decorativi della Maison, è stata pensata proprio per consentirci di vestire i nostri spazi abitativi in modo raffinato, contemporaneo e creativo.

Riflesso dell’estetica eclettica e romantica di Alessandro Michele, Direttore Creativo di Gucci, la Collezione Gucci Décor riprende molti dei codici distintivi della Maison, offrendo un’esuberante combinazione di colori, fantasie e motivi, e include scritte e molteplici riferimenti al vasto lessico decorativo Gucci, dove fiori e animali spesso fanno da protagonisti. Gucci mette a disposizione gli elementi con cui curare e personalizzare i nostri spazi abitativi, senza regole.

Tra le tante novità della Collezione Gucci Décor 2020 troviamo la linea “Souvenir from Rome”. Rifacendosi alle splendide e opulente decorazioni marmoree delle sale dei Musei Capitolini a Roma, che hanno ospitato la sfilata Gucci Cruise 2020, questi articoli traggono ispirazione dagli inviti realizzati per l’evento.

Il motivo è stato prima dipinto a mano, per ottenere l’effetto marmorizzato, e poi messo in produzione e utilizzato su diversi articoli. La scritta Souvenir from Rome abbellisce posacenere in porcellana quadrati e a forma di stella (quest’ultima inedita, creata appositamente per la collezione), una scatola circolare in porcellana, una candela in contenitore di porcellana con coperchio, un tavolo pieghevole e un vassoio circolare, entrambi in metallo, carta da parati e un paravento pieghevole. Tutti gli articoli della linea recano la scritta “Souvenir from Rome”, ad eccezione del posacenere a forma di stella dove compare la sigla GG.

Il nuovo decoro marmorizzato è un esempio dell’abilità manuale e artigiana che contraddistingue le creazioni Gucci Décor. La collezione è 100% made in Italy ed è una vera e propria celebrazione della ricca cultura artistica e della grande tradizione artigianale del nostro Paese. Lo testimoniano le porcellane della collezione, prodotte da Richard Ginori, la rinomata azienda fiorentina fondata nel 1735. Gli inconfondibili articoli in porcellana firmati Gucci richiedono complesse tecniche di cottura che necessitano un alto livello di abilità manuale e di professionalità, e fanno spesso ricorso alla pittura a mano.

La tavola è sicuramente il cuore di molte case e per introdurre una nota di lusso quotidiano nel rituale della tavola, Gucci Décor ha ideato una serie di insolite cloche realizzate in ottone argentato con effetto anticato. Le cupole coprivivande evocano i pasti nelle grandi case signorili del passato e, in un contesto contemporaneo, portano una nota di eccentricità.

Ogni cloche reca incisa una parola o una frase, come ad esempio, “Gucci Orgasmique” o “Maison de l’Amour”, e può essere personalizzata con l’aggiunta di iniziali. Per produrle sono necessarie dieci fasi di lavorazione, la scritta è incisa al laser e il finishing vintage è eseguito a mano. Le cloche sono disponibili con cinque manici diversi raffiguranti animali o motivi tratti dall’archivio della Maison: lepre, mano, serpente, lupo e melagrana.

Le teste di lepre e di lupo si rifanno ai ‘bicchieri della staffa’ decorativi in argento, utilizzati in Inghilterra e in Scozia nel XVIII e XIX secolo per offrire bevande a chi montava a cavallo. Un’altra novità della collezione per il servizio da tavola è la tazza da tè in stile orientale con il motivo Herbarium in verde, e una caffettiera “Maison de l’Amour” di colore nero.

Numerose le novità nei motivi e nelle decorazioni che caratterizzano gli oggetti in porcellana, quali candele e scatole a forma di fiore, molti dei quali recano nuove parole e frasi. Una novità particolarmente significativa è il famoso motivo Flora della Maison.

Il motivo – una fantasia di fiori dai colori vivaci che sbocciano in ogni stagione dell’anno, dipinta dall’artista Vittorio Accornero – fu commissionato da Gucci nel 1966 per un foulard di seta da regalare alla Principessa Grace di Monaco. Lo storico motivo è ora utilizzato per due candele in contenitore di porcellana, il cui coperchio, di colore nero, è abbellito da un’elegante farfalla in porcellana bianca. Il logo Gucci è stampato in nero in caratteri gotici sullo sfondo rosa pastello o celeste dei contenitori, insieme al numerale romano XXV – 25 – che è il numero fortunato di Alessandro Michele.

Un altro tema ricorrente della collezione Gucci Décor è il decoro Star Eye. La versione in bianco e nero è stata rielaborata e arricchita con l’aggiunta di un arcobaleno a colori vivaci circondato da stelle colorate, che abbellisce il posacenere in porcellana a forma di stella e tre tazze in porcellana con manici a forma di serpente di colore nero (ispirati da modelli presenti nell’archivio Richard Ginori a Firenze).

In occasione del Capodanno cinese 2020 – l’anno del Topo – il leggendario Mickey Mouse della Disney fa capolino su due articoli della Collezione Décor: una tazza con coperchio e una scatola rotonda, entrambe in porcellana e realizzate in una tonalità di giallo che ritroviamo anche nel posacenere in porcellana assortito, decorato con il logo Gucci in nero nel bel mezzo.

Un’altra novità è il motivo in stile pop-art che ritrae frutti freschi e succosi, rossi e verdi, fra i quali campeggia una mela GG di colore rosso (la mela GG è ottenuta con due G intrecciate: un’interpretazione giocosa di uno dei più famosi elementi grafici della Maison). La mela GG compare anche su un posacenere in porcellana a forma di stella, una candela con coperchio e ‘ricciolo’ decorativo, e una tazza con coperchio e manico a forma di serpente.

Il tartan è un altro protagonista della collezione, con coperte tessute su telaio jacquard che permette di ottenere un tessuto reversibile − tartan da un lato e un motivo a righe diagonali con doppia G intrecciata dall’altro. Il tartan è proposto in diverse varianti di colore e, oltre ad essere presente sulle coperte con frange e altre ancora con patch ricamate e finiture in raso, è utilizzato anche per cuscini quadrati con retro in moiré colorato.

I cuscini in tartan sono decorati con patch di animali applicati a mano che richiedono quattro ore di lavorazione ciascuna. La patch raffigurante un cerbiatto è una creazione dell’artista Nathalie Lètè. Troviamo inoltre cuscini oversize quadrati con retro in tartan e la fantasia surrealista con nuvole e G Quadro, in elegante velluto verde o blu, sulla parte frontale.

Il bouquet GG – un motivo floreale policromo tratto da un manufatto storico ritrovato nell’archivio della Maison – è stato rivisitato da Alessandro Michele in chiave contemporanea. Si rifà ai tappeti e agli arazzi d’epoca ed è qui utilizzato per rivestire cuscini e poltrone. Il cuscino di forma quadrata con nappine decorative agli angoli è decorato con il bouquet GG su fondo verde o blu, mentre la poltrona è disponibile negli stessi due colori, con frange colorate in cotone nella parte inferiore e borchie in ottone.

Per chi ama distinguersi senza mezze misure, ecco le nuove carte da parati ispirate ai motivi utilizzati nelle collezioni ready-to-wear e alle iconiche fantasie della Maison: una stampa macro isometrica GG multicolore per un look anni ’70; un motivo Toile de Jouy che riproduce un paesaggio pastorale del XVIII secolo; una rivisitazione in nero di un motivo floreale con teste di leone; un romantico motivo con cardi del Texas (Cirsium texanum) su fondo bianco; e una fantasia con uccelli e fiori a colori vivaci su fondo blu con stelline dorate.

Perfetti come punto focale o come divisorio, tre nuovi paraventi a pannelli ripiegabili ampliano la collezione Gucci Décor. Il paravento basso a struttura metallica con tre pannelli rivestiti in tessuto è caratterizzato dal disegno ‘Hua Fish’ dell’artista Una Woodruff (l’hua fish è un pesce-serpente alato, creatura mitologica del folklore cinese). Un secondo paravento basso, anch’esso in metallo, è rivestito con una versione in blu del motivo con nuvole e G quadrate in velluto, per una nota surreale che si addice a qualsiasi spazio.

Completa la gamma il paravento alto a struttura lignea, con tre pannelli rivestiti in velluto nero. Anteriormente i pannelli sono ricamati a tutto campo con un motivo multicolore con astri nascenti, già utilizzato per un cuscino in una collezione precedente, e il motivo Star Eye ricamato nella parte superiore del pannello centrale, mentre la parte posteriore è in tinta unita nera, con il motivo Star Eye ricamato nella parte superiore del pannello centrale. Questi articoli sono disponibili solo su ordinazione.

Per quanto stagionale, la Collezione Gucci Décor è improntata ad una coerenza estetica – con l’utilizzo generoso dei motivi e dei codici della Maison, e di combinazioni variopinte e insolite di immagini e fantasie − che caratterizza ogni singolo articolo. Di conseguenza gli oggetti risultano coerenti fra loro, il che permette ai clienti di aggiungere nuovi elementi alla propria collezione Gucci Décor, nella certezza che si integreranno perfettamente.