JW Anderson Uomo autunno inverno 2021: i nuovi look concettuali e crudi

JW Anderson Uomo autunno inverno 2021: il brand ha svelato la linea maschile per la prossima stagione fredda e la collezione donna Pre Fall 2021.

JW Anderson Uomo autunno inverno 2021 – Il brand ha svelato le proprie collezioni uomo autunno inverno 2021 e la collezione donna Pre Fall 2021. Disegnati da Jonathan Anderson e styled by Benjamin, i 37 look di entrambe le collezioni sono stati presentati in formato sia fisico sia digitale.

Le immagini sono state scattate da Juergen Teller nel suo studio londinese a dicembre 2020, insieme a Jonathan e Benjamin. Per Jonathan Anderson e JW Anderson si tratta della prima collaborazione con Teller. “Juergen ha un occhio molto grafico ed era esattamente ciò di cui avevano bisogno queste collezioni” ha commentato Jonathan. Attraverso gli scatti di Juergen i corpi si trasformano in sculture viventi, coadiuvati dagli abiti e dagli ortaggi che ricorrono in tutta la campagna, sia come materiali di scena che all’interno dei capi.

JW Anderson Uomo autunno inverno 2021: il Fashion Digital Film

In queste immagini, l’attrice e cantante britannica Sophie Okonedo CBE sfoggia la collezione Donna Pre Fall 2021. Candidata ai BAFTA e agli Oscar, l’attrice si è fatta notare di recente nella serie Netflix del regista Ryan Murphy Ratched: sia Juergen che Jonathan sono rimasti talmente impressionati dalla sua performance da chiederle di partecipare al servizio fotografico. Per ognuno dei suoi look l’attrice ha vestito i panni di un personaggio diverso, accentuando l’impatto scenografico di immagini già potenti.

Le collezioni rappresentano un intermezzo: sintesi tra innovazione da un lato e revival della genesi di JW Anderson dall’altro, sfumano i confini tra le collezioni Uomo e Donna. I look sono smussati, concettuali e crudi. Glorificati come nelle nature morte dei pittori olandesi, gli ortaggi appaiono sotto forma di stampe sui capi.

Le eccedenze di montone sono state trasformate in modo inedito, ovvero tinte dall’hair stylist Anthony Turner. I capi hanno un certo spirito, una certa perversità. I pantaloni in pelle da uomo assumono proporzioni scolpite con i pannelli laterali geometrici. I maglioni in mohair extralungo dai toni accesi sconfinano nel territorio delle tuniche, mentre le altre maglie si presentano impreziosite da ravanelli tessuti a mano o tasche funzionali. Le mules con catena ritornano con nuovi colori e stampe come il ghepardato, ma anche nella variante slide open-toe. La collezione Donna prende vita su Sophie Okonedo con un trench curvilineo dalle maniche oversize. L’asimmetria incontra una sartorialità rivisitata nelle giacche e nei pantaloni, abbinati a una hobo bag in morbida pelle con catena.

Sviluppando e perfezionando il linguaggio adottato per il lancio della linea uomo primavera estate 2021, Jonathan ha collaborato con Juergen e OK-RM per creare una presentazione fisica delle immagini. Su 19 poster fronte-retro raffiguranti le 37 immagini sono state riportate didascalie a cura di Juergen, riferite però all’immagine sull’altro lato: si crea così una confusione concettuale, strana ma divertente. I poster sono stati inseriti in tubi postali di cartone a sezione triangolare – insieme a una lettera personale firmata da Jonathan – e inviati agli “ospiti” in tutto il mondo.

“Abbiamo scelto un poster per questa stagione perché volevamo dare l’impressione di aver visitato una mostra. Le didascalie, di fatto estranee all’immagine che accompagnano, danno quel tipo di sensazione. Ed è proprio come aver visitato una mostra o una galleria e aver rimediato questo ricordo, il poster per l’appunto, da portare a casa” ha dichiarato Jonathan.