Maison et Objet settembre 2018 Seletti: le novità pop firmate con Snarkitecture, Toiletpaper, Diesel e Studio Job

A Maison et Objet Seletti presenta le novità realizzate con Toiletpaper, Studio Job, Snarkitecture, Diesel e Marcantonio. Scoprile in anteprima su Globe Styles

Seletti è pronto a sorprendere nuovamente con una serie di inediti prodotti e collaborazioni, all’edizione di settembre di Maison&Objet, la fiera per eccellenza dedicata al design e alla decorazione della casa.

Il design brand italiano amato per il suo approccio pop e democratico, conferma ancora una volta l’attitudine unica nel suo genere di unire l’accessibilità alla desiderabilità del design da collezione: dopo la collaborazione di successo con il magazine fotografico Toiletpaper e lo sviluppo del progetto BLOW che ha trasformato l’estetica dei pezzi unici di Studio Job in oggetti democratici, Seletti presenta un nuovo progetto che vede protagonista uno degli studi creativi più apprezzati a livello internazionale, il duo newyorkese Snarkitecture.

I fondatori, Daniel Arsham e Alex Mustonen, già celebrati nei musei più importanti al mondo per la loro visione concettuale in bilico tra arte e architettura, per Seletti si allontanano dalle installazioni ambientali e, per la prima volta, il loro approccio progettuale si rivolge ad una tipologia di prodotto divertente e domestica come quella delle decorazioni natalizie.

In anteprima a Parigi, la collezione Memorabilia Museum, una serie di oggetti per gli amanti dell’arte, disegnata da Marcantonio che, questa volta realizza per Seletti oggetti scultorei da collezionare.

Maison et Objet settembre 2018 Seletti


Nuove incursioni anche nell’ambito della rivoluzionaria collezione Seletti wears Toiletpaper, connubio perfetto tra l’estetica esclusiva dell’arte contemporanea e il design, con la prima sedia imbottita prodotta dal marchio; la collaborazione con Diesel si arricchisce di nuove creazioni dal timbro unico e inaspettato con nuovi oggetti della linea Wunderkammer e il nuovo set di candele Home Scents; Blow, la famiglia di oggetti realizzata con Studio Job, presenta una nuova variante dell’iconica Banana Lamp.

Canope è una serie di vasi contenitori pensati dalla designer Elena Cutolo che con questo progetto inaugura la sua prima collaborazione con il brand, mentre si consolida il legame con Marcantonio che presenta una serie di nuovi prodotti per la tavola – Fingers Porcelain Gold – e d’illuminazione – Bird Lamp e Jurassic Lamp.

SNARKITECTURE – Snarkitecture Ornaments


Daniel Arsham e Alex Mustonen si confrontano grazie a Seletti con una tipologia di progetto totalmente nuova. Lo stesso approccio progettuale onirico e imprevedibile che domina le loro grandi installazioni ambientali si manifesta in questo caso nel design di una serie di piccole decorazioni natalizie. Forme iconiche nella loro semplicità, come quelle di uno snowman, di una christmas ball e di un candy cane, vengono reinterpretate e, attraverso piccoli dettagli che ne trasformano l’essenza, diventano oggetti scultorei da collezione.

MEMORABILIA MVSEVM – design: Marcantonio


L’iconicità della scultura classica entra nelle case con Memorabilia Mvsevm, un progetto pensato da Marcantonio per Seletti. Memorabilia Mvsevm si compone di nove riproduzioni di parti del corpo umano in fine porcellana ispirati dalle opere dei più grandi scultori classici italiani: Michelangelo, Bernini e Canova. Reperti archeologici di sculture che rendono omaggio ai canoni della bellezza più classica.

Un occhio, una mano maschile e una femminile, una bocca, un naso, un orecchio, un piede maschile e uno femminile, un pene: oggetti da collezionare che sembrano provenire da un passato glorioso.

SELETTI WEARS TOILETPAPER – Sedie imbottite


Continuano le sperimentazioni nell’ambito degli imbottiti sviluppate da Seletti e il magazine fotografico dall’estetica rivoluzionaria fondato da Maurizio Cattelan e Pierpaolo Ferrari: la collezione si arricchisce così, dopo le poltrone – diventate già best seller – con le prime sedie imbottite realizzate dal marchio. Il mood retrò anni ’50 caratterizzato da forme morbide e sinuose e piedini in ottone, viene stravolto dalle immagini folli della rivista TOILETPAPER, pattern surreali e sopra le righe, perfetti per questi nuovi prodotti.

Le nuove sedie imbottite sono disponibili in sei grafiche differenti: Lipstick, Revolver, Shit, Drill, Roses, Snakes.

WUNDERKAMMER – Diesel Living with Seletti


Wunderkammer è una serie di oggetti da collezionare, nata dalla collaborazione tra Seletti e Diesel, il marchio più irriverente del fashion made in Italy, per costruire una stanza delle meraviglie dal sapore rinascimentale, un museo domestico che raccoglie storie di animali leggendari di cui rimangono solo gli scheletri, testimonianza di fiabe e racconti tramandati da generazioni.

Agli oggetti in collezione si aggiungono: la testa di un bufalo, lo scarabeo, il teschio di un corvo, lo scheletro di una mano, il granchio, e la sfera.

HOME SCENTS – Diesel Living with Seletti


Seletti e Diesel confermano ancora una volta la loro partnership all’insegna della tendenza e dell’ironia. Home Scents è un set di candele pensato per completare gli ambienti con essenze ricercate che evocano sensazioni provenienti da luoghi lontani – immaginari o reali –, ricordi, emozioni. Per forme, fragranze e materiali – vetro, alluminio, cemento, acciaio, ferro – si dividono in Memories, Metal, Green Possessed, Warm Up, Acier Fumée.

BLOW – BANANA LAMP A BATTERIA – design: Studio Job


La Banana Lamp di Studio Job è diventata il simbolo del design più ironico; la rappresentazione perfetta del rapporto dei designer con un brand unico come Seletti. Alla base del progetto c’è l’idea di rendere accessibile un prodotto in edizione limitata. Dopo le 3 versioni da tavolo – Huey, Dewey e Louie – e la versione applique, ecco a voi Daisy: La nuova Banana Lamp wireless, alimentata a batteria ricaricabile.

CANOPIE – design: Elena Cutolo


Canopie è un progetto di Elena Cutolo che si compone di una serie di cinque vasi in porcellana. Sono “ragazze/contenitore” – come lei stessa ama definirle – dai tratti somatici diversi, una collezione che evoca un raduno di amiche provenienti da paesi lontani del mondo: Pepa l’americana, Lula l’oceaniana, Rosio l’africana, Izumi l’asiatica e Zoè l’europea. Le linee morbide di questi oggetti domestici si caratterizzano per i colori vivaci e i disegni elementari che raccontano la provenienza delle “ragazze”, attraverso i tratti dei volti (che coincidono con i coperchi) e i pattern che ne definiscono l’estetica.

FINGERS – design: Marcantonio


Fingers è una collezione eclettica e sofisticata che evoca antiche abilità artigianali: come il nome lascia intuire, infatti, gli oggetti in ottone di Fingers sembrano plasmati a mano, rifiniti con una texture con impronte delle dita. La matericità del metallo si fonde con forme archetipiche, quasi ancestrali, rinnovandone la semplicità e trasformandole in oggetti per la casa del terzo millennio.

Insieme ai primi oggetti della collezione (lampade, posate, piatti, schiaccianoci, bugia e di una elegante quanto anacronistica campanella) sono presentati in anteprima a Parigi i nuovi prodotti pensati per la tavola, in alcuni dei quali l’uso dell’ottone si unisce alla porcellana: tazzine da caffè, set da tè, ciotola, vassoio, alzatina, mug, jug, jar, bowl.

BIRD LAMP – design: Marcantonio


Continua la sperimentazione di Seletti con Marcantonio legata all’illuminazione: dopo i best seller delle Monkey e delle Mouse Lamp, si intrufola negli ambienti domestici un altro animale curioso, un corvo che sembra essere pronto a spiccare il volo portando con sé una lampadina tra il becco. Marcantonio conferma anche in questa occasione la sua fascinazione per il mondo animale, i suoi sono “personaggi” che sembrano uscire da una fiaba, sospesi tra fantasia e realtà, capaci di portare la sorpresa negli interni delle case più diverse. Bird Lamp è disponibile in tre modelli – due da tavolo e uno da parete – e in due diversi colori, bianco e nero.

JURASSIC LAMP – design: Marcantonio


Chi non ha sognato almeno una volta di diventare archeologo? Jurassic Lamp, nelle sue due versioni, Bronto e Rex, è una lampada da tavolo in resina pensata per tutti coloro che vogliono portare negli interni un eccentrico pezzo di Mesozoico. Seletti conferma la sua attitudine a realizzare progetti di illuminazione dal mood inaspettato e divertente.