Rinascente Torino Via Lagrange: l’inaugurazione e il ristorante Temakinho

Rinascente Torino festeggia la fine del grande progetto di ristrutturazione con l’inaugurazione dell’area accessori e del ristorante con dehor Temakinho. Tutte le foto del party sono su Globe Styles

Rinascente Torino Via Lagrange – Rinascente Torino festeggia la fine del grande progetto di ristrutturazione con l’inaugurazione dell’area accessori e del ristorante con dehor Temakinho.

Dopo un anno e mezzo di lavori lo storico negozio di via Lagrange sale di tre piani, raddoppia lo spazio dedicato a fashion, beauty e design e arricchisce la sua offerta commerciale con nuovi top brand italiani e internazionali. Nasce così un palazzo dal tono ricercato e contemporaneo che, come tutti gli store della Collezione Rinascente, porta la firma di nomi significativi dell’architettura e del design.

Primo fra tutti Gianmatteo Romegialli che ha dato l’impronta al progetto e si è occupato della facciata e del piano terra, Paolo Lucchetta ha disegnato il 1 e il 2 piano, Fabio Fantolino il 3 e il – 1, David Lopez & Fanny Bauer Grung il 4 piano.

Così Torino ha una Rinascente tutta nuova. Più grande e più bella, perfetta per un pubblico evoluto e per una città che ha sempre fatto di eleganza e distinzione la sua cifra stilistica. La nuova location dialoga con l’eccellenza architettonica e culturale del territorio, aggiunge valore all’area pedonale di via Lagrange e contribuisce ad accrescere il prestigio di un luogo amato dai torinesi e dai turisti.

La nuova area accessori è l’ideale per trovare tutti quegli elementi che danno carattere al look. Qui si possono esplorare le nuove collezioni di brand luxury come Alexander McQueen, Bottega Veneta, Burberry e Marni, con i loro concept total look che contemplano borse, scarpe e abbigliamento.

C’è poi un’area multibrand dedicata a uno degli accessori cult: la borsa. Con i brand fashion più amati, come ATP, Avenue 67, Chaser, Kara, Kenzo, Marge, Shark, Sherwood, Sonia Rykiel, Stand, i marchi storici come Coccinelle, Gianni Chiarini, The Bridge, e i grandi classici della pelletteria come Kate Spade, che affascina con il mood femminile e divertente e rappresenta una novità assoluta per Rinascente.

E ancora Longchamp, Michael Kors, Orciani e Zanellato. Accanto alle borse trovano posto anche cinture e guanti, con Aristide e Maison Boinet, e l’accessorio tessile, protagonista nella stagione invernale. Spazio anche ai bijoux con Atelier VM, che si distingue con il progetto del bracciale “amore saldato”, Aliita, Athens, Daniela De Marchi, Federica Tosi, Herminia, Isabel Marant, Rebecca, Wald Berlin, 5 Octobre e tanti altri. Non potevano naturalmente mancare gli occhiali con brand culto come Chanel e Gucci e l’irrinunciabile Ray-Ban.

L’arredo del piano terra è pensato in decisa assonanza con il rinnovato portico esterno e l’architettura del nuovo fronte su via Lagrange. Il marmo travertino torna protagonista nei pavimenti e in alcune parti dei rivestimenti, come i portali delle scale mobili, ripetuti su tutti i piani, e i 4 pilastri interni, raccordati a soffitto con un doppio arco e impiegati per delimitare lo spazio centrale di vendita, diventando veri e propri dispositivi architettonici capaci di caratterizzare tutto il piano terra.

Anche i dettagli diventano elementi chiave per dare carattere all’insieme, come il grande lampadario a luce indiretta che circonda il nucleo delle scale mobili e una schermatura verticale che separa la parte food dalla parte di vendita. Entrambi sono stati realizzati in alluminio verniciato, come i serramenti esterni, per aumentare il senso di coerenza e continuità. Gli arredi hanno fogge semplici e colori neutri per non interferire con le marcate identità dei singoli brand presenti.

L’allure internazionale di Rinascente Torino si esprime anche attraverso le specialità fusion nippobrasiliane di Temakinho, la catena di ristoranti nata nel 2012 che ha subito fatto dell’amore per la cucina e dell’ecosostenibilità i suoi tratti distintivi, tanto che nel 2016 è stata la prima al mondo certificata Friend Of The Sea per l’utilizzo di pesce sostenibile.

Presente già nel flagship store di Roma Tritone, nel nuovo negozio di Torino Temakinho si propone con una veste coerente con l’immagine del marchio, ma declinata in armonia con il contesto architettonico. Il locale si sviluppa al piano -1 e a piano terra, dove dispone anche di un piacevole dehor. Il design rende omaggio alla foresta Amazzonica e alle meravigliose creature che la abitano e si racconta con oggetti e dettagli realizzati interamente a mano.

Il menu prevede prima colazione e brunch a base di proposte internazionali, riviste in chiave brasiliana. Accanto alla classica caffetteria, infatti, si trovano frullati, centrifughe, diversi tipi di avocado toast, croissant gourmet, pancake e waffle. A pranzo e a cena si possono gustare i petiscos, piccoli piatti a base di pesce da condividere come antipasto, i rolls, i temaki, diversi tipi di tartare, ceviche e l’originale picanha biologica.

Per i golosi ci sono gli imperdibili mochi tropicales, oltre alle celebri torte, come la cheesecake e il Bolo Prestigio, una torta tipica brasiliana al cioccolato e cocco. Con Temakinho Rinascente offre ai torinesi un’alternativa esotica e sorprendente, dove fare nuove esperienze di gusto.