Breitling Pechino Gala Night 2018: guest Brad Pitt, Daniel Wu e Peter Lindbergh

Breitling ha annunciato la propria presenza in Cina celebrandola con una serata di gala presso il Phoenix Center di Pechino. Guardate tutte le immagini su Globe Styles

Breitling Pechino Gala Night 2018 – La maison orologiera svizzera famosa in tutto il mondo per i suoi segnatempo di lusso ad alte prestazioni, ha organizzato un favoloso evento di gala da red carpet presso l’incredibile Phoenix Center di Pechino per celebrare il suo ingresso sul mercato cinese.

Per l’occasione erano presenti le star del cinema internazionale e membri della Breitling Cinema Squad Brad Pitt e Daniel Wu, insieme alla campionessa del surf Sally Fitzgibbons e al fotografo e regista Peter Lindbergh. La lista degli ospiti era composta inoltre da personaggi del mondo della moda, dell’alta società, dello sport, della musica e del cinema, tra cui lo stilista giapponese Motofumi «Poggy» Kogi, l’attrice sudcoreana Shin Se-Kyung e gli attori cinesi Qi Wei e Li Zonghan.

Illuminato da un colore blu scintillante che ricorda il colore del marchio Breitling, il Phoenix Center, già di per sé una meraviglia architettonica, ha accolto circa 500 ospiti in grande stile. Oltre 100 rappresentanti dei media nazionali e internazionali erano presenti per intervistare i VIP che accedevano alla location su un red carpet abbellito ai lati da lanterne luminose.

All’interno del Phoenix Center, le bellissime decorazioni ricordavano i mondi tematici del marchio, cieli, terraferma e acqua, creando un’atmosfera di grande eleganza e mistero. L’accompagnamento musicale è stato affidato alla Beijing Percussion Art Troupe, distintasi in occasione delle Olimpiadi del 2008, e a un’orchestra composta da virtuosi della musica pechinesi. Gli spettacolari interludi musicali hanno contribuito a rendere ancora più suggestiva l’atmosfera festosa dell’evento.

Durante la serata di gala di Pechino, Breitling ha anche colto l’occasione per presentare gli orologi della nuova serie Premier, i quali sottolineano il legame del marchio con la terraferma ed esprimono a meraviglia un aspetto dell’attuale missione di Breitling: creare segnatempo per uomini e donne di stile, determinazione e azione.

Sebbene Breitling sia un marchio giustamente famoso per il suo legame con i cieli e con l’acqua, una parte sostanziale della sua reputazione ha anche a che vedere con il suo legame di lunga data con la terraferma. I primissimi modelli Premier, lanciati negli anni ’40, furono i primi orologi di straordinaria eleganza di Breitling e divennero emblema della collezione oggetto di grande ammirazione.

Con il loro tocco di eleganza fashion sorpresero il pubblico andando a completare la gamma di «strumenti per professionisti», per i quali il marchio era già conosciuto all’epoca. La nuova serie di orologi Premier ripropone questa eleganza e il legame con l’elemento della terraferma. Uno dei modelli distintivi è il Premier B01 Chronograph 42 Bentley British Racing Green, un cronografo che omaggia la partnership di Breitling con il grande marchio britannico di automobili.

Breitling ha costruito una parte significativa della sua reputazione internazionale sui suoi iconici orologi da pilota tra cui, in particolare, il Navitimer. Alla serata di gala a Pechino, il brand ha presentato in anteprima i due speciali orologi da pilota che verranno lanciati il prossimo anno e che celebrano la storia dell’aereo Curtiss P-40 Warhawk. Hanno presenziato all’evento di celebrazione due piloti appartenenti a due diverse generazioni, Taylor Stevenson e il novantatreenne Ollie Crawford, il più anziano pilota vivente ad aver pilotato un aereo Curtiss P-40 Warhawk.

L’highlight della serata è arrivato con la presentazione dei membri della Breitling Cinema Squad, le star del cinema internazionale Brad Pitt e Daniel Wu, insieme al rinomato fotografo e regista Peter Lindbergh. I tre avevano già lavorato insieme quest’anno per la campagna pubblicitaria a 360° #squadonamission.

Dopo la proiezione dei cortometraggi con la sessione fotografica della Breitling Cinema Squad, hanno poi condiviso con il pubblico vari aneddoti riguardanti questa esperienza. La campagna ha già suscitato grande interesse mediatico a livello globale. Si incentra infatti sulle Squad di alto profilo del marchio, composte da alcuni dei professionisti più celebrati al mondo nei loro rispettivi campi.

Brad Pitt ha elogiato la campagna dicendo: «È meraviglioso essere qui a Pechino con Breitling. Il marchio sta vivendo una trasformazione e intanto incorpora anche la propria storia nei vari design. Ed io amo fare parte di tutto ciò.»

Anche a Daniel Wu piace il suo nuovo ruolo di membro della Breitling Cinema Squad ed ha affermato: «Penso vi siate resi conto che la campagna di Breitling è diversa da tutte le altre. È davvero efficace, ma spero che possiate anche capire quanto sia divertente.»

A completamento della serata, Georges Kern, Brad Pitt e Daniel Wu hanno posato, nella più pura tradizione dello show business, per un selfie insieme al fotografo Peter Lindbergh. L’orchestra e i percussionisti hanno riservato il loro pezzo più suggestivo per la fine della serata. Gli ospiti che man mano lasciavano l’edificio se ne sono andati con una certezza: Breitling è arrivato in Cina.