Chopard Happy Diamonds Joaillerie: il nuovo orologio gioiello, una cascata di diamanti

Chopard Happy Diamonds Joaillerie: l’orologio in oro etico rosa 18 carati, impreziosito dai diamanti e dalla madreperla di Tahiti.

Chopard Happy Diamonds Joaillerie – La collezione Happy Diamonds, sinonimo di gioia di vivere sin dalla sua creazione nel 1976, accoglie un nuovo orologio ispirato a una declinazione della Maison: una creazione sulla quale danzano quindici diamanti mobili che giocano a nascondino attorno al quadrante, talvolta celati sotto la galleria di madreperla, talvolta sparpagliati nella zona inferiore del quadrante. Abbinando lo scintillio dei diamanti ai riflessi della madreperla di Tahiti, il segnatempo Happy Diamonds Joaillerie brilla di una luce sostenibile grazie all’utilizzo dell’oro Etico rosa 18 carati.

Al centro di questo orologio in oro etico rosa 18 carati, impreziosito dai diamanti e dalla madreperla di Tahiti, di colore grigio cangiante e dai riflessi arcobaleno, un primo quadrante tondo indica l’ora attraverso le lancette dorate a foglia dalle forme piene e generose. Sul secondo quadrante tutt’attorno si muovono liberamente quindici diamanti mobili.

Tutto l’ingegno di questo orologio Happy Diamonds Joaillerie sta nella galleria tra ore 9 e ore 3, sotto la quale questi diamanti audaci possono temporaneamente celarsi alla vista. Quando escono da questo passaggio segreto, scendono a cascata nella parte inferiore del quadrante, proseguendo all’infinito il loro spettacolo sotto lo sguardo stupiti degli spettatori. Per sottolineare il carattere aleatorio di questa pioggia di diamanti, sono state utilizzate pietre di due diverse dimensioni.

I diamanti sulla lunetta esterna di questo scintillante orologio-gioiello catturano e riflettono la luce grazie all’incastonatura a griffe particolarmente leggera. Chopard Happy Diamonds Joaillerie, con i suoi 38 mm di diametro, è proposto con un cinturino in tela grigia spazzolata abbinata al colore della madreperla di Tahiti, chiuso da una fibbia in oro rosa con diamanti.

Una cascata alle origini degli Happy Diamonds

Nel 1976, i laboratori della Maison sono in piena effervescenza: la natura è da sempre la loro prima fonte di ispirazione e per questo immaginano di riprodurre con i diamanti tutta la bellezza di una cascata. Nasce così l’idea degli “Happy Diamonds”, in riferimento ai riflessi di luce creati dai mille spruzzi dell’acqua. La fama di questi piccoli diamanti, felici perché liberi, è destinata a diventare planetaria. I diamanti mobili ricevono, infatti, la Rosa d’oro di Baden-Baden, uno dei riconoscimenti più prestigiosi del mondo della gioielleria. Da allora, hanno attraversato il tempo e, al ritmo delle loro molteplici trasformazioni, hanno creato un’autentica leggenda.

Al centro di questo ingegnoso concetto, gli ingegneri della Maison hanno voluto incoronare la donna che indossa l’orologio Happy Diamonds Joaillerie. È lei, infatti, l’eroina di questo incantevole spettacolo. I diamanti mobili, guidati dai suoi stessi gesti, cadono a cascata in un movimento unico, vorticoso e leggero, quasi sfidando le leggi della gravità, per esprimere la loro eterna gioia di vivere.