City of crime film: un noir moderno con Chadwick Boseman e Sienna Miller

Esce al cinema il prossimo 9 gennaio, City of crime, prodotto dai visionari registi di Avengers Endgame, con protagonista Chadwick Boseman. Scoprite tutto su Globe Styles

City of crime film“Ci sono 21 ponti per entrare e uscire da Manhattan. Bloccateli.
Tre fiumi. Chiudeteli.
Quattro tunnel. Sigillateli.
Fermate ogni linea ferroviaria che porti fuori dall’Isola: l’Amtrak, la Path, la New Jersey
Transit, la LIRR;
e interrompete la metropolitana.
Dopodiché riempiremo l’Isola di poliziotti” – Andre Davis

Esce al cinema il prossimo 9 gennaio, City of crime, prodotto dai visionari registi di Avengers Endgame, col protagonista di Black Panther, Chadwick Boseman.

City of crime narra la storia di Andre Davis (Chadwick Boseman), un detective della polizia di New York che conduce una caccia all’uomo per tutta la città per stanare due ladri che hanno ucciso alcuni poliziotti. La ricerca senza sosta di Davis porterà allo scoperto una cospirazione su larga scala e mostrerà come, a volte, il confine tra chi insegue e chi viene inseguito possa essere molto sottile.

Nel momento più intenso di questa caccia all’uomo verranno prese alcune misure estreme per impedire ai ricercati di lasciare Manhattan: Davis ordinerà infatti di chiudere tutti i ventuno ponti, affinché nessuno possa più entrare e uscire dall’isola.

In questa epica lotta contro il tempo, City of crime propone un intrigante mix di spettacolo e di azione mozzafiato. La vicenda avviene durante una notte, subito dopo il fallimento di una rapina di un carico di droga, durante la quale rimangono uccisi otto poliziotti.

Sarà il detective Andre Davis a concepire il disperato ma ingegnoso piano di isolare Manhattan, al fine di intrappolare i due criminali, che in questo modo non avranno la possibilità di nascondersi. Taylor Kitsch e Stephan James interpretano rispettivamente Ray e Michael, due grandi amici e ladruncoli da strapazzo, la cui ultima rapina scatena un’imponente caccia all’uomo quando incappano in un ingente carico di cocaina e per scappare uccidono alcuni poliziotti. Il destino di Ray e Michael è segnato dal momento in cui fuggono con il grosso carico di droga.

Una delle tematiche principali del film è il confine sottile che esiste tra poliziotto e criminale, e tutto questo viene portato sullo schermo da personaggi capaci di sfaccettature sorprendenti. Andre all’inizio della sua ricerca è un cacciatore senza pietà, ma mentre si avvicina alla sua preda e inizia a capire il contesto delle sue azioni, subisce un’evoluzione affascinante.

È un film concettualmente puro, caratterizzato da un profondo realismo, reso ancora più spettacolare dall’idea di sigillare Manhattan: Una decisione che viene presa all’improvviso, e che sembra quasi un’invasione militare.

E’ un film che non lascia respiro ed è pieno di colpi di scena, ma allo stesso tempo permette di esplorare in profondità i personaggi e ciò che li spinge ad agire come agiscono. E’ un noir moderno, è la storia di un inseguimento, ma è anche un film sul rapporto tra due persone che pensano di non avere nulla in comune e che invece scoprono di avere tutto in comune.

credit image by Press Office – photo by Lucky Red