Cloud Hub Dubai Pininfarina: il nuovo concetto di spazio co-living, il progetto architettonico

Cloud Hub Dubai Pininfarina: un edificio iconico e multiuso che integrerà spazi di co-living e co-working aperti alla comunità.

Cloud Hub Dubai Pininfarina – Lo stile di vita urbano è sempre stato costruito attorno alle interazioni sociali, dalla condivisione di spazi comuni con i vicini, alla condivisione delle scrivanie in un ufficio. La recente pandemia ha costretto a ripensare il modo in cui le persone si muovono durante le loro attività quotidiane. Nella città multiculturale e in continua evoluzione di Dubai, Pininfarina Architettura ha concepito una nuova esperienza di vita contemporanea, chiamata Cloud Hub, per conto dello sviluppatore immobiliare locale M/s L.K. Investments Limited.

“Immaginare nuovi modi di vivere è il nostro sogno e la nostra missione” afferma Paolo Pininfarina, Presidente del Gruppo. “Dubai, con il suo crogiolo di culture, è il luogo ideale per sperimentare l’innovazione. Cloud Hub rappresenta la nostra idea per rendere fluido lo spazio ed il tempo migliorando l’interazione umana”.

Nel cuore del vivace quartiere Jumeirah Village Circle, Pininfarina Architettura ha progettato un edificio iconico e multiuso che integrerà spazi di co-living e co-working aperti sia agli espatriati che alle comunità locali. Cloud Hub è la combinazione perfetta di comunità, convenienza, comfort e prezzi competitivi, dove sia gli espatriati che i locali possono godersi le vibrazioni provenienti dall’interazione tra culture tradizionali e internazionali. Guardando al tema Expo, ovvero Connecting Minds, Creating the Future, il progetto mira a favorire l’interazione tra le giovani generazioni, creando un hub comunitario alimentato da ideali di apertura, comunità e collaborazione.

Durante il periodo di lockdown globale, molte persone si sono rese conto di quanto siano importanti le interazioni nella vita quotidiana. Infatti, Cloud Hub è incentrato intorno ad un’esperienza articolata attraverso un sistema di aree comuni concepite per socializzare e condividere servizi. Il cuore del progetto è la Cloud Lounge al piano terra; uno spazio ad uso misto dove le persone possono lavorare, ma anche trascorrere il loro tempo libero rilassandosi, leggendo un libro o facendo quattro chiacchiere con i propri vicini all’interno di un ambiente dinamico e creativo. L’accesso gratuito anche per i non residenti contribuirà a trasformare Cloud Hub in un luogo alla moda nel cuore del quartiere JVC.

All’interno di Cloud Hub, il benessere di ogni utente viene messo al centro del progetto, tenendo conto delle emissioni di carbonio e della qualità dell’aria, dell’illuminazione e del comfort. Una palestra a 5 stelle è a disposizione degli inquilini per favorire la loro salute fisica e mentale; un set completo di attrezzature da palestra e un generoso spazio dedicato a lezioni di yoga stimoleranno gli ospiti a prendersi cura del proprio corpo e della propria mente. Una piscina sul tetto è un’altra preziosa comodità che aiuta a ridurre lo stress e l’ansia, migliorando la qualità della vita dei residenti.

L’edificio a forma di L ospita 60 appartamenti suddivisi in 4 tipi di unità per adattarsi alle diverse esigenze degli utenti. Ogni unità, oltre a disporre di tutti i comfort disponibili, consente agli inquilini di godere della luce naturale grazie ad ampie facciate vetrate che mescolano gli spazi interni con i balconi esterni. L’articolazione della facciata è caratterizzata da un pattern alternato di pannelli in GFRC (cemento armato con fibra di vetro), realizzati con processi di stampaggio digitale e pannelli in vetro.

“Gli spazi co-living sono progettati per unire le persone” conclude Samuele Sordi, Chief Architect. “Per Pininfarina Architettura il progetto Cloud Hub si inserisce all’interno della ricerca che il team sta portando avanti sull’abitazione accessibile e sulla qualità della vita, elemento che non è mai stato così cruciale come oggi.”