Festival Cinema Venezia 2018 Soundtrack Stars Award: tutti i vincitori

  • Festival Cinema Venezia 2018 Soundtrack Stars Award
  • Festival Cinema Venezia 2018 Soundtrack Stars Award
  • Festival Cinema Venezia 2018 Soundtrack Stars Award
  • Festival Cinema Venezia 2018 Soundtrack Stars Award

Un palmares che riconosce al cinema italiano la capacità di dialogare con grandi artisti internazionali spingendoli a sperimentare territori inediti. Scopri tutti i vincitori su Globe Styles

In occasione del Festival del Cinema di Venezia 2018, sono stati consegnati i Soundtrack Stars Award 2018: la Migliore colonna sonora va al film di Mario Martone, Capri-Revolution, il Miglior brano originale è Suspirium di Thom Yorke, dal film di Luca Guadagnino Suspiria, una menzione speciale per la straordinaria Judy Hill, tra i protagonisti di What You Gonna do When the World’s on Fire di Roberto Minervini.

A ritirare il premio per la Migliore colonna sonora, consegnato all’Italian Pavillon dell’Hotel Excelsior, gli autori Sacha Ring, maestro tedesco della musica elettronica e produttore discografico, e Philipp Thimm, polistrumentista che da anni collabora con lui al fortunato progetto Apparat.

I due autori sono stati premiati “per la capacità – si legge nella motivazione della giuria – di trasferire l’esperienza sperimentale nel campo dell’elettronica nel recupero, in chiave acustica, della musica e degli strumenti della tradizione mediterranea”.

Il premio per il Miglior brano originale nei film del concorso è andato alla canzone Suspirium, scritta da Thom Yorke per il film Suspiria di Luca Guadagnino, che segna l’esordio dell’artista nella composizione di musiche da film. La giuria ha scelto il brano del leader dei Radiohead “per la capacità con cui riesce a trascinare lo spettatore, con suggestioni quasi ipnotiche, nelle atmosfere dark del film”.

Una menzione speciale va a Judy Hill, tra i protagonisti di What You Gonna Do When the World’s on Fire di Roberto Minervini, “testimone di come la musica sappia farsi ‘carne viva’ e strumento di resistenza culturale alle discriminazioni e al razzismo”.

Il riconoscimento Speciale Musica & Cinema giovane è stato assegnato all’autore delle musiche Matteo Buzzanca e alla voce di Barbara Bobulova per il film Saremo giovani e bellissimi di Letizia Lamartire.

Il premio punta a valorizzare il ruolo fondamentale della musica nel mondo del cinema e ogni anno si afferma sempre si più come simbolo di eccellenza culturale internazionale.