Gucci Art Wall Milano novembre 2018: i simpatici fantasmi di Angela Deane

Gucci svela i suoi nuovi ArtWall che celebrano ora il programma DIY, grazie al quale i clienti possono personalizzare pezzi speciali e accessori. Scoprili tutti su Globe Styles

Gucci Art Wall Milano novembre 2018 – Il brand svela i suoi nuovi ArtWall che celebrano ora il programma DIY, sostenendo la filosofia di auto-espressione di Gucci grazie alla quale i clienti possono personalizzare pezzi speciali e accessori.

Due dei nuovi ArtWall presentano opere ispirate alla maglieria Gucci DIY già pubblicate sui social media di Gucci e su gucci.com.

Sull’ArtWall di Milano sono infatti visibili i simpatici fantasmi di Angela Deane che indossano, in uno scenario invernale, i maglioni Gucci personalizzati. L’artista ha realizzato le sue opere dipingendo a mano vecchie fotografie.

L’ArtWall di Londra, invece, è stato affidato a Sarah Ashley Longshore (nota come Ashley Longshore), pittrice, imprenditrice e proprietaria della Ashley Longshore Studio Gallery con sede in Louisiana, a New Orleans. L’arte di Longshore si concentra sulla cultura pop, il glamour hollywoodiano e il consumismo americano, e per il DIY Gucci ha realizzato il ritratto di una ragazza con grandi occhiali Gucci rosa, rossi e gialli e un maglione verde a maglia larga con una lettera R.

Per gli ArtWall a Shanghai e Hong Kong, Gucci ha collaborato ancora una volta con l’illustratrice americana Jayde Fish. Le illustrazioni di Fish hanno fatto la loro prima apparizione su alcuni capi della collezione Spring Summer 2017 di Gucci e sui muri all’interno del Gucci Garden a Firenze, oltre a decorare una gamma di prodotti speciali venduti esclusivamente nella boutique del Gucci Garden.

Il soggetto degli scenari fantasiosi di Fish, eseguito nel suo stile particolare, dettagliato e stravagante, è una borsa Ophidia di Gucci personalizzata con l’iniziale del suo nome, “J”, immaginata come un giardino popolato da persone in miniatura vestite Gucci con i loro animaletti da compagnia.

Phannapast Taychamaythakool, illustratrice thailandese che nel giugno 2017 ha lavorato con Gucci per creare delle fiabe per la collezione di gioielli della Maison Le Marché des Merveilles, ha realizzato un’immagine fantastica che incorpora le sneaker Ace con le iniziali “P” e “T”.

Ambientato in un universo multicolore popolato da draghi e api, questo lavoro per l’ArtWall di New York è tipico dello stile altamente immaginifico e psichedelico di Phannapast. L’artista ha anche collaborato con la Maison per il lancio del profumo Gucci Bloom Acqua di Fiori e per il progetto Instagram #GucciGram Tian.

Per il debutto del nuovo ArtWall a Taipei è stata scelta un’opera di Alex Merry, che ha anche concepito le illustrazioni di Gucci Décor che la Maison ha utilizzato per il lancio della sua collezione di interni nel 2017.

Come Jayde Fish, Merry si è ispirato alla borsa Ophidia personalizzata con il DIY Gucci, utilizzando l’iniziale del suo nome, la lettera ‘ A ‘, e creando uno stemma attorno alla lettera. La visione di Merry è stata riportata in vita dal maestro grafico Mr. Yan, che ha dipinto un’immagine su scala del nuovo Gucci ArtWall a Taipei, il primo del suo genere a Taiwan.

Gli ArtWall Gucci si trovano in Lafayette Street, nel quartiere di SoHo a Manhattan; in Largo la Foppa a Milano; appena fuori dalla famosa Brick Lane di East London; su D’Aguilar Street, a Lan Kwai Fong a Hong Kong; a Fengsheng Li, distretto Jing’an, Shanghai; e in Yongkang Street, distretto di Daan, Taipei.