Emilio Pucci 24Bottles: l’esclusiva edizione speciale in limited edition

Durante Pitti Uomo 96, Emilio Pucci crea con 24Bottles un’esclusiva edizione speciale in limited edition di Urban Bottle. Scoprite tutto su Globe Styles

Emilio Pucci 24Bottles – In occasione del lancio del libro “Unexpected Pucci” durante Pitti Uomo 96, Emilio Pucci crea con 24Bottles un’esclusiva edizione speciale in limited edition di Urban Bottle, pensata per aiutare a diffondere la consapevolezza sulla sostenibilità.

Distribuita da giugno in tutte le boutique della maison e sull’E-commerce, la bottiglia in limited edition sarà
disponibile in due stampe, Vivara e Torre, dando un tocco di energia con i loro fluidi movimenti colorati e il forte grafismo bianco e nero.

Due stampe, Vivara nata nel 1965, rappresenta una veduta dell’omonima isola a forma di mezzaluna del golfo di Napoli – di cui nella bottiglia sono riprese le onde – e “Torre” la cui geometria astratta e bicolore ha ispirato nel 1966 “Pucci Pants”, un’opera dell’artista Mel Ramos.

Con Vivara Urban Bottle e Torre Urban Bottle, Emilio Pucci e 24Bottles promuovono un’alternativa senza sprechi alle bottigliette di plastica usa e getta, risparmiando il rilascio di 0,08 kg di CO2 nell’atmosfera ogni volta che si usa la bottiglia.

Vivara e Torre sono le Urban Bottle esclusive, in edizione limitata, pochissimi ed unici pezzi realizzate in acciaio inossidabile con tecnologia a singola parete ultraleggera, per uno stile ricercato e senza compromessi.

Attraverso il suo design unico e autentico, 24Bottles condivide un approccio fashion ed ecologico all’idratazione
quotidiana: oltre a ridurre l’utilizzo delle bottiglie di plastica, abbattono le emissioni totali di CO2 provenienti dalla produzione, imballaggio e trasporto, azzerando così l’impronta ambientale della loro produzione, quindi l’impatto delle bottiglie sulla salute del pianeta.

Il progetto è il risultato di uno studio sulla sostenibilità promosso da una studentessa della Stanford University, nato e sviluppato all’interno dell’Emilio Pucci Heritage Hub (nella sua sede a Palazzo Pucci).