Pitti Uomo Giugno 2018 Mother Fuckin’: la street culture

A Pitti Uomo 94, il debutto di Mother Fuckin’ con la collezione primavera estate 2019. Scopri tutto su Globe Styles

Mother Fuckin’ è uno slang americano esplicito e che non ammette censure, una dichiarazione forte, trasgressiva, che simboleggia la ribellione delle nuove generazioni e la loro grande esigenza di libertà. A Pitti Uomo 94 presenta la collezione primavera estate 2019 e rappresenta una delle più importanti novità sul fronte street.

Mother Fuckin’ nasce nel 2017 grazie al giovane imprenditore Vittorio Ammaturo, classe 1996 ed appartenente dunque alla dirompente generazione dei Millennials. L’obiettivo del brand è creare una collezione di forti contenuti creativi, democratica sia nello stile che nell’accesso all’acquisto.

Il brand si ispira alla street culture internazionale, senza dubbio a quella hip hop e punk rock, alla cultura giovanile in generale. La collezione è caratterizzata da lettering e grafiche prese in prestito dai testi musicali degli anni ‘90, da stampe All Over e da volumi oversize; alla main collection si affianca una selezione di pezzi unici in edizione limitata.