Pringle of Scotland autunno inverno 2019: grafiche audaci e combinazioni di colori

La collezione autunno inverno 2019 2020 di Pringle of Scotland è una celebrazione di due secoli di conoscenza e competenza nel campo della lavorazione dei filati. Scoprite tutti i nuovi look su Globe Styles

Pringle of Scotland autunno inverno 2019 – “Ritorno alle origini” di solito suggerisce un ritorno alla semplicità di qualche forma. Per Pringle of Scotland, questo significa tornare alle basi del suo filato. La maglieria non è solo ciò che il brand produce, ma ne è l’essenza.

Infatti, oltre duecento anni dopo la prima collezione di biancheria intima in maglia, si potrebbe dire che il DNA di Pringle sia il filato in cashmere. La collezione autunno inverno 2019 2020 è una celebrazione di questo e di due secoli di conoscenza e competenza nel campo della lavorazione dei filati.

Il cashmere scozzese iconico e caratteristico del brand è il filo conduttore che lega la collezione. I total look in maglia puntano su una palette colori composta da: nocciola, crema, blu notte e carbone. I capi rispettano le tradizionali tecniche di maglieria di cashmere di lusso e hanno una leggerezza aerodinamica più adatta alla vita moderna dove i punti a nido d’ape più strutturati si affiancano a costine e filati merinos superfini con una finitura compatta e sportiva.

Grafiche audaci e combinazioni di colori ispirati direttamente dagli archivi dell’abbigliamento più sportivo del brand sono gli elementi che valorizzano la collezione. Un completo da sci, progettato negli anni ’60, ispira il tessuto chevron di uno dei look e le combinazioni di colori vivaci di un altro, mentre i maglioncini Pringle preferiti dai golfisti negli anni ’80 vengono riproposti con una nuova stampa argyle caratterizzata da un contrasto netto e grafico.

La classica stampa scozzese viene utilizzata per pannelli su maglioni, pantaloni a vita alta e gonne ispirate al kilt. Le linee sono pulite. Il volume si vede nelle maniche, nel taglio dei pantaloni che accentuano la vita grazie a cinture in stile corsetto lavorato a maglia. I pantaloni a vita alta sono abbinati a maglioni e cardigan cropped, e sono abbottonati alla caviglia in stile athleisure.

Nel complesso, l’eleganza e la forza della collezione sono rese uniche anche dai gioielli in argento, progettati da Gala Colivet-Dennison che i passato aveva già collaborato con il brand. A rifinire i look della sfilata sono i favolosi cappelli del famoso modista britannico Stephen Jones, che ha preso ispirazione dalla visiera da sci retrò e ha aggiunto un berretto in maglia, maglioni su misura e cardigan avvolti intorno ai capelli – un riferimento alle inserzioni pubblicitarie d’archivio.

Fran Stringer, Womenswear Design Director: “Pringle è costruito sul filato! Fin dai primi indumenti intessuti a maglia due secoli fa, è stato tutto incentrato sulla bellezza e la versatilità del cashmere, della lana merino e d’agnello … adoriamo tutto. Volevamo mostrare le qualità delle diverse lavorazioni e delle trame, ripetendo stili semplici, eleganti e moderni. Come sempre, gli archivi Pringle sono una tale fonte di ispirazione e ci è piaciuto trovare esempi di grafica Pringle e combinazioni di colori inaspettate nel nostro abbigliamento sportivo da archivio. Sembra che l’influenza di Pringle sia arrivata dal campo da golf alle piste da sci!”