Scarpe Uomo: la collezione Autunno Inverno 2018 2019 di Alberto Guardiani, le foto

L’Islanda con la sua natura selvaggia, il rosso del magma e i verdi accesi dei prati trova una nuova casa nella collezione Autunno Inverno 2018/2019 di Alberto Guardiani. Scopri di più qui su Globe Styles.

L’Islanda con la sua natura selvaggia, il rosso del magma e i verdi accesi dei prati trova una nuova casa nella collezione Autunno Inverno 2018/2019 di Alberto Guardiani. La palette naturalistica di questa terra, le sue texture spontanee e colori vividi sono lo spunto progettuale che lega le calzature del prossimo inverno: lane mélange e tessuti fiammati, che ricalcano le superfici delle lunghe distese rocciose; camosci blu petrolio e suole sfumate, quasi scolpite nelle grotte di ghiaccio sotterranee; pellami come crosta e suede nelle nuance terre brulée, verdone e ghiaccio si abbinano a dettagli in resina con finishing legno, ridisegnando così una Tundra astratta; si conclude tutto con tocchi di rosso brillante, come il legno delle Turf House più fiabesche o come il magma dei vulcani ad Est.

Patwin è la sneaker novità della stagione in cui spirito cittadino e Icelandic Allure convivono. Contraddistinta dal fondo semi-running con battistrada a rilievo, presenta in tutte le varianti gli iconici loghi: “brace” e “G” ricamati a contrasto e sempre abbinati all’allacciatura. Altro leitmotiv è il gancio metallico degli ultimi passanti, che rivela tutta l’ispirazione outdoor di questa sneaker. Must have nella versione blu oceano in nabuk, pelle e tessuto impermeabile con dettaglio in tweed e fondo running lavorato a micro-schizzi di vernice ad effetto roccia.

L’ispirazione è viva anche in Fresno, la sneaker identificata dal fondo sfumato dal blu oltremare al bianco, che prende spunto dai colori dei ghiacciai eterni: qui presentata in suede blu, tessuto effetto lana e con dettaglio burgundy. Altra novità dalla vocazione dichiaratamente street è Italis, la nuova sneaker con fondo a cassetta e spoiler a contrasto, sempre in tinta con la “G” ricamata laterale. Elegantissima che strizza l’occhio al fashion nella versione in crosta terra bruciata con lacci neri a contrasto.

L’ispirazione nordica è poi palese negli hiking boots Forrest, che riprendono i detagli della pedula come passanti in metallo, cordoncini e fondo gomma a semi-carrarmato e la abbinano a pelle, vitello gommato e tessuto camouflage colorato in diversi toni del nero foderato in montone ton-sur-ton. Perfetto connubio tra ispirazione active e spirito dandy, in una parola Urbanely Outdoor. Infine le iconiche sneakers d’ispirazione running ONESOUL, identificate dallo strap con logo metallico e battistrada loggato, confermano la loro funzionalità 24/7 di calzature perfette sia con l’abito per l’ufficio o per un cocktail, che per il weekend con un jeans. Per la stagione si vestono di suede, pelle, ma anche tessuto tecnico e texture mesh e rendono prezioso il dettaglio spoiler sul retro, colorandolo con una pellicola stampata ad effetto legno.
Per questo inverno ONESOUL ha assunto anche la forma inedita di hiking concept boot: un ibrido tra la sneaker e lo scarponcino da trekking, con chiusura strap laterale e passanti senza lacci, realizzato in crosta foderata in montone bianco con spoiler a contrasto. Una calzatura innovativa che unisce le linee dinamiche delle sneaker e virtuose combinazioni di pellami e colori, inaugurando così un nuovo capitolo dell’athluxury.