Sportmax Pre Fall 2021: dal 1920 al 2020, il viaggio nel tempo

Sportmax Pre Fall 2021: un viaggio attraverso il tempo, dal 1920 al 2020, attraverso quattro città del mondo: New York, Parigi, Berlino e Shanghai.

Sportmax Pre Fall 2021 – Il brand propone per la stagione Pre-Fall autunno inverno 2021 un viaggio attraverso il tempo, quello dal 1920 al 2020, attraverso le quattro città chiave del mondo: New York, Parigi, Berlino e Shanghai. Una trasposizione di tutte le influenze artistiche e culturali più caratteristiche dei ruggenti anni Venti nel contesto attuale, rendendo così omaggio a un’epoca che ha rappresentato un periodo di rinascita e di energia.

Una rivisitazione contemporanea che trae ispirazione dalla leggerezza e dalla sensualità tipica delle flappers, libere, rivoluzionarie ed emancipate. Sono vere e proprie icone le muse di questa collezione, esuberante e al contempo casual: glamorous e esotiche come Joséphine Baker, androgine come Claude Cahun, creative come Sonia Delaunay.

I pillars di Sportmax si immergono nella musica jazz, nella sinuosità del charleston, nelle contaminazioni di Oriente ed Occidente, nella vivacità dei colori e delle stampe. I cappotti sono protagonisti e hanno tante anime, dal piglio essenziale dei tessuti maschili e del doppiopetto con i bottoni dorati, al pump up the volume della pelliccia over fake.

Un focus speciale sul velluto, esploso in tante varianti, dall’abito slim fit alla maglieria, al completo maxi camicia e pantaloni dalle proporzioni morbide, al trench in denim floccato per un velvet effect. Importante anche la pelle che avvolge il corpo con rigore sinuoso, seduce grazie al seethrough di sottili listini sulla schiena o all’incrocio sul davanti dell’abito longuette. Come la maglieria dalle trasparenze preziose, omaggio agli elaborati intrichi delle fantasie Art Déco.

I colori sono solidi, precisi dal senape, al rosso, al verde, al bluette, per virare anche sul viola, sul giallo, sul rosso e sul bordeaux. Unica concessione alle stampe, per l’universo animalier sia sui cappotti, che nei sottogiacca aderenti al corpo, su stivali e sandali platform. Un mood fatto di leggerezza, di linee allungate, in un’eleganza a tratti androgina, sempre risoluta.