Tiziano Guardini primavera estate 2019: la sfilata e l’intervista video

Sulle passerelle di Milano Moda Donna ha sfilato la collezione primavera estate 2019 di Tiziano Guardini. Su Globe Styles tutte le immagini della sfilata e la video intervista.

Selezionato come il protagonista dell’ultima edizione dell’International Designer Exchange Program (IDEP) di Mercedes-Benz, che rinnova il suo costante impegno verso il supporto dei più promettenti nomi della moda, il designer Tiziano Guardini ha fatto il suo debutto ufficiale in passerella durante la Milano Moda Donna con la collezione primavera estate 2019.

In linea con il suo impegno focalizzato a definire il futuro della mobilità elettrica, Mercedes-Benz, che ha recentemente svelato il primo modello della nuova classe EQ, ha selezionato un designer fortemente innovativo per la nuova edizione dell’International Designer Exchange Program.

Paladino della moda sostenibile, Tiziano Guardini ha fatto il suo debutto durante la Milano Moda Donna con una sfilata co-ed presso “Le Cavallerizze”, spazio espositivo all’interno del Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci.

Traendo ispirazione da un mood estivo e frizzante, arricchito da riferimenti al beach look del Sud della California, la collezione primavera estate 2019 del marchio è incentrata su un guardaroba rilassato, chic e spontaneo per uomini e donne dinamici.

La collezione è stata prodotta in collaborazione con ISKO Denim, Fulgar, Lampa e Aquafil, che hanno fornito una serie di materiali altamente tecnologici ed innovativi. Tra questi, il nylon sostenibile Econyl (ottenuto dalle reti da pesca riciclate) utilizzato per i parka e i K-way camouflage e il cotone organico certificato di Filmar per le felpe e la maglieria. Guardini ha presentato una selezione di silhouette dai tagli oversize in una caleidoscopica palette di colori, come giallo fluo, blu elettrico, rosa e verde, che ha esaltato l’attitudine spensierata e rilassata della collezione.

Dopo la laurea all’Accademia Koefia di Roma, Guardini ha lavorato per svariati marchi di moda prima di lanciare il proprio omonimo marchio nel 2015. Guardini, che trova nella natura la primaria fonte di ispirazione per le sue collezioni ecosostenibili, si è fatto conoscere nel mondo della moda grazie alla sua visione creativa unica e personale, che unisce un’attitudine innovativa con un approccio al design legato al mondo della couture.

Primo stilista ad essere insignito del “Franca Sozzani GCC Award for Best Emerging Designer” nel settembre 2017, Guardini ha ricevuto anche il “Peta Couture Award” nel novembre 2017. Durante la sua carriera, alcune delle sue creazioni più esclusive sono state esposte all’interno di importanti istituzioni culturali, tra cui il Royal Albert Museum a Londra e il palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra.

Tre dei suoi pezzi sono stati scelti per la mostra “L’eleganza del cibo” ospitata presso il Chelsea Market di Manhattan e, nel 2016, ha collaborato con la costumista premio Oscar Milena Canonero al concerto “Cum Grande Humilitate” tenutosi presso il Duomo di Milano.

“Sono onorato di essere stato selezionato da Mercedes-Benz per partecipare all’International Designer Exchange Program, che mi ha offerto la possibilità unica e irripetibile di presentare la mia collezione su un palcoscenico internazionale,” ha detto Tiziano Guardini. “Nel mio ruolo di designer sento la responsabilità di dimostrare come la più alta qualità e il design più raffinato possano convivere con un approccio interamente sostenibile. Questa visione è condivisa da Mercedes-Benz che sta trasformando il mondo dell’automotive attraverso la creazione di automobili elettriche che promuovono un tipo di mobilità più attenta all’ambiente. Abbiamo la responsabilità di pensare al futuro in ogni suo aspetto”.