Hublot Big Bang Alps: le due nuove serie in limited edition presentate a Courchevel

Nel cuore della mitica stazione sciistica di Courchevel, Ricardo Guadalupe, CEO di Hublot, ha presentato due nuove Serie Limitate, i “Big Bang Alps”, in occasione di una serata all’insegna del fuoco e del ghiaccio. Scopri tutto su Globe Styles

Il Big Bang di Hublot, lanciato da ormai più di dieci anni, si è affermato come punto di riferimento imprescindibile dell’orologeria svizzera per la sua versatilità. Hublot ha saputo portare il suo modello di punta, dal design unico e immediatamente riconoscibile, in campi tecnici e stilistici mai esplorati prima.

In linea con il motto The Art of Fusion, molti nuovi materiali sono stati appositamente sviluppati dai tecnici e dagli orologiai della manifattura sulle rive del Lago Lemano per essere utilizzati nel Big Bang. Queste due nuove versioni non fanno eccezione: cassa e lunetta si ornano di un nuovo carbonio satinato, un agglomerato di sottili pezzetti di materia che danno l’illusione del granito, una pietra presente in abbondanza sulle Alpi – visibili dalla manifattura Hublot di Nyon – dove si trova il Cervino.

Ed è proprio la più famosa delle montagne svizzere, la cui forma particolare la rende riconoscibile da tutti, la fonte d’ispirazione per il Big Bang Alps. Nel cuore della mitica stazione sciistica di Courchevel, Ricardo Guadalupe, CEO di Hublot, ha presentato due nuove Serie Limitate, i “Big Bang Alps”, in occasione di una serata all’insegna del fuoco e del ghiaccio.

Le Alpi, secolare catena montuosa che unisce la Svizzera alla Francia, prestano il loro nome a queste due prestigiose Serie Limitate composte da 100 pezzi. I due modelli della collezione si declinano in una versione da uomo da 45 mm di diametro e una da donna da 39 mm. Entrambi sono dotati di cinturini intercambiabili “One Click”, un sistema che consente di abbinare l’orologio al look del momento. Per i più esigenti, alla ricerca dell’esclusività – o semplicemente freddolosi – Hublot ha tuttavia sviluppato Cuddly Cuff: una fascia sovradimensionata che si fissa a piacere sul cinturino One Click, che viene qui proposta in montone rovesciato e che ha sia funzione estetica che termica.

Esaminiamo ora il cuore del Big Bang Alps: nella versione da 45 mm batte al ritmo di Unico, il famoso cronografo di manifattura Hublot calibro HUB1242. È possibile ammirarlo attraverso il fondello in zaffiro trasparente della cassa tagliata, proprio come la lunetta, nel carbonio satinato.

Anche per le donne, il Big Bang One Click Alps, nella versione da 39 mm di diametro, presenta una cassa in carbonio satinato. Sulla lunetta, tagliata nello stesso materiale, sono incastonati 42 scintillanti diamanti per un totale di 1.00 carato. Il fondello in ceramica nera micropallinata e zaffiro presenta un’incisione del Cervino. Racchiude il movimento a carica automatica calibro HUB1710 con riserva di carica di 50 ore.

“Dalle piste di sci alle serate di gala, dalle escursioni con le racchette alle cene con la famiglia, ci auguriamo che il vostro Hublot Big Bang Alps possa accompagnarvi durante tutta la stagione invernale. Lo abbiamo quindi progettato perché fosse il più versatile possibile. Cangiante, come il Cervino, che appare diverso in ogni foto. La tecnologia The Art of Fusion e il savoir-faire orologiero al servizio della moda e del comfort!” ha spiegato Ricardo Guadalupe, CEO di Hublot.

Ogni Hublot Big Bang Alps viene fornito di serie con la speciale fascia Cuddly Cuff e due cinturini One Click con fibbia in titanio. Ce n’è abbastanza per sbizzarrirsi con i look quest’inverno!

In questo inizio di stagione, Hublot avvia anche una collaborazione con Folie Douce Méribel Courchevel, l’iconico bar e ristorante di nicchia nel cuore delle Trois Vallées, per cui l’orologio svizzero è Cronometro Ufficiale.