Iter Milano menu: il fusion cocktail bar si ispira ora agli Stati Uniti degli anni ‘90

Iter Milano menu – Dopo le tappe in Estonia, Italia, Marocco, Olanda, Panama e Sud della Francia, Iter, il primo fusion cocktail bar con cucina, si ispira ora agli Stati Uniti degli anni ‘90: un percorso gastronomico che ripercorre da est a ovest, i sapori, i colori e le suggestioni americane di un’epoca iconica e indimenticabile “alla Beverly Hills 90210, Fresch Price of Bel Air, Friends”, fatta di film e serie tv, cibo, musica, sport e personaggi famosi.

Il menù di Iter è studiato nel dettaglio, grazie ad un viaggio negli USA intrapreso dallo staff con lo scopo di proporre il feeling americano vissuto in prima persona. La drink list offre il gusto inconfondibile delle bevande tipicamente americane (Half & Half, Cherry Cola, Gatorade, Milkshake).

Ecco dunque che, i cocktail hanno nomi suggestivi, come Lovely Day, Derby, Tipsy Sundae, Cherry Bomb, The Greatest, Hawaian Sour e Halfemmezzo. Tutti i drink, dall’anima equilibrata, si caratterizzano per essere miscelati con ingredienti raffinati e insoliti, e comprendono il formaggio Philadelphia, il bacon, il gelato alla vaniglia, la marmellata di ciliegie, il tè al limone e il ghiacciolo al Bitter Fusetti, il best seller appartenente a Dripstillery del Gruppo Farmily. La drink list include anche una proposta analcolica con cocktail dal sapore fruttato, quali l’Harlem Fee, GatorDs e Cali, un’eccellente proposta di vini, (bianco, rosso, bollicine) e birre.

La proposta food di Iter, pensata per la primavera estate 2022, accosta piatti più ricercati e “classici” rivisitati con materie prime e tecniche affinate: una serie di funny bites da condividere, tipici della cultura da fast food come Mac’n’ Cheese (timballo di pasta al formaggio), Corn Dog, Lobster Roll (panino al latte con astice, maionese, erba cipollina, sedano e insalata), Iter Burger, Deep Dish Pizza (la pizza al tegamino tipica della città di Chicago) I.F.C, BBQ Ribs.

Da Iter troverete anche i Main: Risotto affumicato al Tabacco con Anacardi al Bourbon, Burro al Fieno e fondo d’Alette di Pollo, Pasta ripiena allo stracotto di tacchino, Salmerino, Porky Belly, Terrina di Tacchino, Ribeye. Per concludere, una proposta dolci all’altezza delle tavole americane più iconiche di sempre: Brownies, Cheesecake e Apple Pie.

Il tema del viaggio da Iter si respira ovunque: sul soffitto, sulle pareti, sul bancone e sul grande tabellone delle partenze che regna sovrano nel locale, perfino nel bagno, trasformato in questo caso in una discoteca anni 70 come vuole la cultura della disco music americana. L’elemento più simbolico del locale è una fotografia al centro del locale, scattata durante il viaggio in un posto del mondo. Iter porta con sé, dopo ogni viaggio effettuato, gli elementi più importati e rappresentativi del paese visitato, in questo caso gli USA, come la mazza da baseball, cappellini, maglie delle squadre degli sport più importanti americani e targhe varie.

Aperto a Milano nel Settembre 2017, nasce da un progetto di Flavio Angiolillo. Iter è un vero e proprio aeroporto gastronomico che pone l’Italia al centro dell’attenzione, lasciando aperto il suo gate a contaminazioni di gusto e cultura provenienti da ogni parte del mondo, sia nella drink list che nei piatti proposti. Anche l’allestimento del locale cambia a seconda del viaggio.

« di 12 »

About Author /

Giornalista da una vita, amante del web e Caporedattore di Globe Styles :)

Start typing and press Enter to search