Milano Design Week 2019 COS: l’installazione realizzata dall’architetto Arthur Mamou-Mani

COS annuncia la collaborazione con l’architetto Arthur Mamou-Mani per il Salone del Mobile 2019. Scoprite tutto su Globe Styles

Milano Design Week 2019 COS – In occasione del Salone del Mobile 2019, COS presenterà un’installazione realizzata con stampa digitale dall’architetto francese Arthur Mamou-Mani e dal suo studio. Questa è l’ottava installazione consecutiva del marchio per il Salone del Mobile e la prima collaborazione con Mamou-Mani.

L’installazione immaginerà il futuro del design, della tecnologia e dell’innovazione dei materiali per creare un viaggio etereo: la struttura accompagnerà l’osservatore dal cortile del sedicesimo secolo di Palazzo Isimbardi al giardino adiacente, congiungendo l’architettura al mondo naturale.

Il passaggio sarà costruito con moduli di bio-plastica creati con stampa 3D attraverso un software open-source che sfrutta le potenzialità del design parametrico: un processo algoritmico che garantisce l’idoneità strutturale e ottimizza l’utilizzo del materiale.

“Qui da COS siamo ispirati dal lavoro di Arthur Mamou-Mani, che apre nuove opportunità nel mondo del design. L’uso ponderato di materiali e tecnologie rinnovabili sviluppa un nuovo linguaggio futuristico, che al tempo stesso ricorda la tradizione artigianale. L’innovazione ispira il nostro lavoro e la nostra visione del mondo e siamo entusiasti di partecipare a questo progetto pioneristico a Milano” afferma Karin Gustafsson, Direttore Creativo di COS.

Arthur Mamou-Mani aggiunge: “Il nostro lavoro esplora la figura dell’architetto e la natura olistica dei processi di design. Spero che la combinazione della stampa 3D con materiali bio distribuita su larga scala e degli strumenti parametrici open-source offrirà una visione del futuro e mostrerà come questa tecnica digitale possa avere un impatto positivo sul mondo”.

L’installazione sarà aperta al pubblico dal 9 al 14 aprile 2019 presso Palazzo Isimbardi in Corso Monforte 35 a Milano.

credit image by Press Office – Photo Courtesy of COS