Mostra Gaetano Pesce Nobody’s Perfect: la prima personale dell’artista in Cina

Mostra Gaetano Pesce Nobody’s Perfect – Gaetano Pesce e Design Society presentano la prima mostra personale dell’artista in Asia: “Gaetano Pesce: Nobody’s Perfect” a Shenzen presso il Sea World Culture and Arts Center, e resterà aperta al pubblico sino al 27 febbraio 2022. La mostra proseguirà al Today Art Museum di Beijing da marzo a giugno 2022.

Il 2022 sarà l’Anno della Cultura e del Turismo Italo-Cinese ed il Consolato Generale d’Italia a Guangzhou supporta il progetto come
prima mostra personale del leggendario architetto italiano. Con circa 100 opere tutte realizzate a mano dal 1960 ad oggi -sedute, tavoli, armadi, lampade, prodotti di design, modellini architettonici, dipinti in resina, vasi e installazioni – la mostra offre un’inedita panoramica sul meraviglioso ed unico mondo di Gaetano Pesce, fatto di colori ipersaturi ed uso innovativo di materiali viscosi e forme figurative.

La mostra include alcune delle opere più rappresentative della carriera di Pesce e nuovi lavori realizzati esclusivamente per questo progetto. Un totale di 53 opere tridimensionali e 38 riproduzioni tra disegni e fotografie.

Nobody’s Perfect chair, Pratt chair, Feltri chair, Medusa coffee table, tavolo Uomo Rinato, Albero, Pulcinella lamp, e Born to love you, oltre all’originale modello in legno di UP5&6 armchair che viene esposto in Cina per la prima volta; Tavolo Puzzle, Onion light e la nuova edizione di Crosby Child Chair, tutti riprodotti ex-novo; una Up Chair 5&6 alta 5.5 metri è stata commissionata come installazione artistica site specific pubblica ed è stata posizionata all’ingresso principale della SWCAC.

In questa occasione Design Society porta Pesce al pubblico cinese, con la speranza di ispirare coloro che desiderano lavorare superando le barriere tra arte, architettura e design; e condividendo con un più ampio pubblico il suo senso di libertà creativa, individualismo, comprensione della fluidità del tempo e del futuro.

Gaetano Pesce afferma: “La grande cultura cinese ha aperto le porte al mio lavoro. Io sono molto onorato di poter esibire le mie idee sul futuro dell’Architettura e del Design di Oggetti in un museo che sarà sicuramente in grado di portare avanti il dibattito, evolvendo e promuovendo le attività in questi due importanti settori della cultura contemporanea.”

Zhao Rong, direttore di Design Society ha commentato: “Gaetano Pesce è un designer conosciuto a livello globale. Le sue opere ricordano l’età d’oro del periodo post-bellico italiano, fatto di pensiero critico e ottimismo. È difficile descrivere come Pesce riesca a trovare connessioni storiche, emozione e funzionalità nel design, creando piacevoli sorprese nel nostro quotidiano e dando una preziosa sensazione di tranquillità dell’essere amato. Credo che il nostro pubblico riuscirà fisicamente a sentire il potere intangibile della mostra.”

Nato nel 1939, nelle ultime cinque decadi Gaetano Pesce ha esplorato i confini tra arte, architettura e design. Molte delle sue opere supportano la battaglia in favore dei diritti delle donne, inclusa la Up Chair 5&6. Il lavoro di Pesce è stato ampiamente presentato in tutto il mondo nei più prestigiosi musei come il MoMA e il Metropolitan Museum a New York, il Centre Georges Pompidou a Parigi, il Victoria and Albert Museum a Londra, il Vitra Museum in Germania. I suoi progetti architettonici sono stati realizzati in Giappone, Brasile e diversi altri paesi.

credit image by Press Office – Photo by Zhang Zhizhou – Courtesy of Gaetano Pesce Office and Design Society

About Author /

Vive in un mondo fatto di glamour e paillettes ;)

Start typing and press Enter to search