Louis Vuitton collezione 2054: la nuova linea performante firmata Virgil Abloh

Louis Vuitton 2054 è la nuova linea ispirata alla performance e alla tecnologia realizzata da Virgil Abloh. Scopritela su Globe Styles

Louis Vuitton collezione 2054 – Louis Vuitton 2054 è la nuova linea ispirata alla performance e alla tecnologia realizzata da Virgil Abloh, Direttore Artistico delle collezioni Uomo Louis Vuitton.

Creata utilizzando materiali tecnici, idrorepellenti al cento per cento tra cui il cuoio trattato e la maglieria, la collezione stagionale viene presentata per la primavera estate 2020. Il nome deriva dall’incontro tra il secolo attuale ed il 1854, anno in cui fu fondata la Maison, evocando un’idea circa il guardaroba maschile della Maison a duecento anni dalla sua nascita.

Definendo uno stile contemporaneo, grazie alla trasformazione dei codici di abbigliamento urbano e sportivo, Louis Vuitton 2054 presenta quattordici pezzi in una selezione di stili e colori, ognuno dei quali integrato a valori trasformabili.

La continua evoluzione del processo di ricerca di Virgil Abloh sugli elementi chiave del guardaroba, che formano le basi del nostro senso collettivo di abbigliamento quotidiano, apre la strada a capi multifunzionali riferiti all’abbigliamento performante ma versatili nella loro essenza.

Impiegando la tecnica della compressomorfosi, introdotta per la prima volta nella pre-collezione autunno inverno 2019, in cui i dettagli delle tasche sugli indumenti si comprimono interamente per diventare facilmente trasportabili e quindi ideali per i viaggi.

Magliette oversize imbottite e con molteplici cerniere si comprimono nella propria tasca posteriore e si trasformano in un cuscino da trekking. Le giacche a vento presentano una tasca frontale dentro la quale la giacca si ripiega e si trasforma in un marsupio.

Parka militari realizzati da una fodera imbottita trapuntata e un guscio esterno si dividono in due giacche separate. Pantaloni a paracadute Monogram in rilievo presentano tasche cargo removibili, firma multi-tasca dell’accessomorfosi (l’integrazione delle borse nei capi), dettaglio ricorrente nelle collezioni di Virgil Abloh.

La collezione Louis Vuitton 2054 è identificabile da diversi nuovi codici di branding. I loghi tridimensionali di Louis Vuitton che evocano gli stemmi delle auto appaiono su alcune tasche frontali o sulla patta delle tasche dei pantaloni.

Il classico logo Monogram è reinventato con effetto trompe l’oeil in rilievo su un motivo ad arcobaleno mimetico, che ricorda la tecnica della tintura a nodi tie-dye. Il motivo si ripete in un’interpretazione in bianco e nero, che appare sulla fodera della maggior parte dei capi.

In tutta la collezione le linguette delle cerniere sono trattenute da fibbie in plexiglass trasparente. Le grafiche contraddistinguono ulteriormente la linea: il logo Louis Vuitton composto da aeroplani sincronizzati decora la parte anteriore di una felpa con cappuccio.

Borse in tessuti tecnici, pelli groffate o imbottite mescolate ed integrate con dettagli hardware in plastica trasparente adottano i valori multifunzionali e trasformabili della collezione. Le borse Messenger sono integrate con funzioni espandibili, mentre lo zaino Christopher presenta eleganti tasche laterali. La Sleepall, nuova interpretazione della iconica Keepall per il tempo libero all’aperto, si apre e diventa un sacco a pelo.

Le scarpe assumono i codici dell’abbigliamento militare e da esterno, con uno stivale in nylon nero con suola da sneaker per l’arrampicata e una utility sneaker in plle nera con dettagli in nylon. Gli accessori in Monogram 3-D comprendono una sciarpa extra-large che può essere arrotolata come un tappetino.

Inoltre la linea include un cappello a secchiello idrorepellente che si ripiega su se stesso. I gioielli a catena assumono il motivo arcobaleno con i nuovi loghi, mentre una collana gourmet in rutenio nero è impreziosita da un ciondolo LV color arcobaleno.

Gli occhiali da sole neri, ispirati agli occhiali protettivi di sicurezza, sono dotati di lenti intercambiabili: una classica nera e una trasparente giocosa con effetto Monogram multi-riflettente. La coppia di lenti è realizzata utilizzando una complessa tecnica ad iniezione con paraocchi regolabile e incisione Monogram su ciascun lato.

L’orologio connesso Tambour Horizon continua a studiare le possibilità offerte dalla tecnologia più recente con il lancio di un nuovo quadrante esclusivo: una tavolozza di colori dinamica che riproduce il Monogram tridimensionale della collezione.