Mario Dice autunno inverno 2021: giochi optical e geometrie che richiamano gli anni ’70

Mario Dice autunno inverno 2021: tonalità calde come il verde, il marrone, l’ocra e l’arancio si mescolano in geometrie che richiamano gli anni ’70.

Mario Dice autunno inverno 2021“Remedios, niña pequeña, chiquita, hermosa, preciosa” cantava Gabriella Ferri nel 1974, quasi una dedica a sé stessa: una ragazza forte e fragile allo stesso momento, giocherellona ma introversa, entusiasta della vita ma impaurita da essa.

Mario Dice è attratto da questa donna vera, che ha saputo riprendere la tradizione popolare e folkloristica romana trasformandola in poesia musicale esuberante ed irrefrenabile, così come era la sua personalità e la sua vita, intrisa di canzoni, spettacolo, teatri, osterie e cabaret.

Mario Dice autunno inverno 2021: il fashion show

Al suo stile e al suo viaggio nel mondo, Mario si ispira per la collezione autunno inverno 2021 2022, rivolta a una donna consapevole della propria indipendenza: protagonista della sua vita, in cui intervengono diversi attori con ruoli fondamentali o marginali, che incrociamo sul nostro percorso.

Tonalità calde come il verde, il marrone, l’ocra e l’arancio si mescolano ai blu e ai rossi in geometrie formate da righe e quadri che richiamano gli anni ’70, un momento storico di cambiamenti e di evoluzione, che ha coinvolto soprattutto il mondo femminile. Giochi optical fatti di cerchi e si curve quasi a ricordare l’interior design di quegli anni in cui sono protagoniste forme geometriche e fiori, che ritroviamo nel ricamo dei corpetti.

Un percorso, quello di Mario Dice, di crescita che lo vede avvicinarsi alla proposta di un total look con l’inserimento di un accessorio must per tutte le donne: le borse. Una capsule collection creata da Silvia Scaramucci designer di Sonoyo, che ha interpretato lo stile di Mario declinandolo in borse: Sonoyo per Mario Dice.

Protagonista la borsa Era, evergreen di Sonoyo, che viene declinata nei colori che richiamano le proposte di Mario Dice. Colori caldi come il verdone, l’arancio, il blu navy e il purple si alternano a toni più delicati quali l’avorio, il denim e il verde acqua; cover e tracolle a contrasto o ton su ton riprendono le stampe e i ricami della collezione dello stilista Mario per favore completa con un tuo input. A integrare la proposta di borse, le ironiche Jeanne e le micro borse, entrambe da portare in vita, a tracolla o giocosamente al collo e a mano.