Biennale Arte Venezia 2019 Dior: il “Ballo Tiepolo” con Monica Bellucci e Sienna Miller

Come un omaggio allo spirito fastoso dei balli cari a Christian Dior, nel perimetro del Palazzo Labia, a Venezia, si è svolta una cena di beneficenza che richiama i forti legami che uniscono Dior e la Serenissima in compagnia degli amici della Maison. Guardate tutte le immagini su Globe Styles

Biennale Arte Venezia 2019 Dior – In occasione del “Ballo Tiepolo” svoltosi nel cuore del magnifico Palazzo Labia, a Venezia, per il ventesimo anniversario della fondazione Venetian Heritage, Sienna Miller, Karlie Kloss, Monica Bellucci, Amira Casar e altre personalità indossavano esclusive creazioni haute coture immaginate da Maria Grazia Chiuri, in collaborazione con le Maison veneziane Bevilacqua e Rubelli.

Riprendendo la sua tradizione unica e la sua passione per l’arte e per i balli sontuosi, Dior ha celebrato il “Ballo Tiepolo” insieme alla fondazione Venetian Heritage – in occasione del suo ventesimo anniversario – nel cuore del meraviglioso Palazzo Labia.

Cordelia de Castellane, Direttrice Artistica di Dior Maison, ha immaginato per la cena una serie di piatti inediti dedicati alle tematiche di ogni tavola. Le tovaglie erano invece firmate dalla famosa Maison di tessuti Fortuny, che porta avanti la tradizione del fantastico artista, instancabile ricercatore e artigiano-inventore Mariano Fortuny.

Questi prestigiosi tessuti – prodotti ancora oggi nella sua fabbrica storica, fondata un secolo fa sull’isola della Giudecca, a Venezia – provengono dall’impareggiabile collezione di archivi, antichi e contemporanei, di questa istituzione veneziana.

Monica Bellucci ha indossato un’esclusiva creazione haute couture, appositamente immaginata da Dior in collaborazione con la Maison veneziana Bevilacqua.

Vera e propria ode a Venezia, alle sue tradizioni e ai suoi legami indissolubili con la storia dell’arte e della cultura francese, il “Ballo Tiepolo” ha celebrato per una serata la magia di questa città dei sogni. Per questo evento, Maria Grazia Chiuri ha in particolare creato per l’attrice Monica Bellucci un abito bustier in un velluto di seta cesellato dai motivi floreali, un tessuto esclusivo ideato da Dior e poeticamente battezzato “Millefiori”.

Frutto dell’eccellenza dei savoir-faire haute couture degli Atelier Dior, questa creazione rivisita i codici della Maison attraverso la straordinaria tradizione artigianale dei tessuti veneziani. Il bustier si adorna dunque di un tessuto soprarizzo, un velluto di seta cesellato rinomato per la sua raffinatezza e le sue sfumature ricche e preziose, appositamente realizzato a mano dalla manifattura tessile ancestrale Bevilacqua a Venezia.

Questa creazione unica sfoggia, sul retro, la scritta “Christian Dior” in velluto. Sublimata da una gonna plissettata che sovrappone tre tulle dai colori sfumati, si svela sotto un’elegante mantella plissettata in taffettà di seta.

credit image by Press Office – photo by © Getty Images, © Pierre Mouton, © Sophie Carre, © Ellen von Unwerth.