Gucci Vault: le capsule collection create da Delvaux, Charvet, ERL, Wales Bonner, Martine Rose e Vans

Gucci Vault, spazio online in continua evoluzione, concepito da Alessandro Michele, Direttore Creativo di Gucci, come luogo di perenni esperimenti estende la sua investigazione di territori ancora inesplorati del lusso attraverso un’evoluzione multidimensionale: parte dalla presenza di preziosi articoli della Maison fino ad arrivare a incursioni nel metaverso, in linea con una filosofia che vuole stimolare incessanti conversazioni tra passato, presente e futuro.

“Vault è un progetto su cui ho lavorato con dedizione e cura. È un laboratorio aperto dove far entrare nuovi agenti chimici per continuare a sperimentare. Per me è fonte di grandissima felicità, perché fa circolare energie diverse e celebra il mio amore per gli oggetti” racconta Alessandro Michele.

Nello spirito di un concept store, sugli scaffali virtuali di Vault, che fin dall’inizio propongono, in una distillata selezione, rari oggetti vintage Gucci accanto a creazioni di designer di oggi, saranno accolti articoli di marchi prestigiosi cari ad Alessandro Michele, con capsule collection esclusive o attraverso un’accurata scelta di pezzi. Uno dei primi marchi a creare una selezione di prodotti in edizione limitata per Vault è la Maison belga Delvaux, la più antica azienda di pelletteria di lusso, fondata nel 1829.

Ideatrice della borsetta moderna, Delvaux presenta una serie di otto mini bag del mitico modello Brillant: esemplari unici, ciascuno arricchito da motivi ispirati alla palette Vault. Charvet, la camiceria più antica del mondo, fondata nel 1838 in Place Vendôme a Parigi, presenta una collezione di cravatte, papillon, fazzoletti da taschino o boutonnière di tessuto, realizzate in fantasie d’archivio rieditate solo per Vault. L’offerta includerà anche brand come ERL, Wales Bonner, Martine Rose e Vans, che si andranno ad affiancare alle griffe già ospiti della line-up iniziale di Vault: Collina Strada, Cormio, RUI e Rave Review.

In sintonia con il suo ethos altamente innovativo, Vault riveste un ruolo pionieristico nell’attestare la presenza di Gucci nel metaverso, adottando alcuni progetti basati sulle criptovalute, come i lanci di NFT SuperGucci in partnership con Superplastic. Vault, inoltre, è sulla piattaforma Discord per stimolare conversazioni con la community riguardo il futuro di questo spazio sperimentale.

Immersa nel flusso della contemporaneità, fedele nella sua costante ricerca di idee che oltrepassino confini di tempo e spazio, Vault continuerà a introdurre drop mensili di pregiati articoli vintage, esclusive capsule collection che si susseguiranno a intervalli regolari, collaborazioni speciali e nuovi brand. Tutte le novità saranno immortalate nei post di @guccivault, l’account Instagram dedicato, e sul relativo server Discord, Gucci Vault.

« di 17 »

Credit image by Press Office
Art Direction & Photographer: Max Siedentopf
Stylist: Alex Harrington

About Author /

Giornalista digital da una vita. Inizia la sua avventura in Blogosfere nel lontano 2006 creando il web magazine Style & Fashion, per poi passare in Blogo come responsabile dell'area fashion & lifestyle. Nel 2019 fonda Globe Styles Magazine!

Start typing and press Enter to search