Tenet film Christopher Nolan: l’inversione temporale in un thriller adrenalinico

Tenet film Christopher Nolan: John David Washington è il nuovo Protagonista dell’originale sci-fi d’azione. La recensione su Globe Styles

Tenet film Christopher Nolan: la maggior parte delle persone vede il tempo come una dinamica inalterabile della nostra esistenza, ma nelle mani del regista Christopher Nolan, diventa qualcosa che può essere gestito, piegato, contorto, giustapposto … o invertito.

Nolan, che ha scritto, diretto e prodotto “Tenet”, afferma: “La storia assume l’idea del tempo dal modo in cui lo percepiamo e lo viviamo, facendo interagire elementi di fantascienza con quelli classici dello spionaggio”.

Nolan rivela che “Tenet” era un concetto che stava contemplando da un po’, e osserva: “Come ogni regista, ho una serie di idee in mente che possono concretizzarsi anche a distanza di decenni. Bisogna solo aspettare il momento giusto. Per me è stata una combinazione tra il voler tornare ad ampliare i miei orizzonti cinematografici, dopo “Dunkirk”, e il voler trasportare gli spettatori di tutto il mondo in molti più posti di quanti siano mai stati. Mi sentivo anche pronto ad affrontare un film di spionaggio, cosa che ho sempre voluto fare. Sono cresciuto amando questo genere di film; è un ramo della narrativa che trovo divertente ed eccitante. Ma volevo dare un tocco diverso al genere, apportare qualcosa di nuovo. Per spiegare il nostro approccio potremmo dire che “Inception” sta ai film sulle rapine come “Tenet” ai film di spionaggio”.

Nolan ha l’abitudine di non svelare troppo i dettagli della trama, preferendo che il pubblico ne scopra i colpi di scena man mano che si rivelano sul grande schermo. Quindi, ha continuato a descrivere la storia in modo criptico, affermando: “Tenet è un thriller di spionaggio che ruota intorno ad un Protagonista, che viene inserito in un’organizzazione segreta nota come Tenet. Spesso questi personaggi sono rappresentati come molto duri e cinici. Tuttavia, sono anche caratterizzati da una buona dose di altruismo e senso del sacrificio in ciò che fanno e in ciò che ci si aspetta da loro, una combinazione tra etica e responsabilità anche nei confronti dei loro simili. John David Washington ed io in questo progetto abbiamo entrambi avvertito l’opportunità di attingere maggiormente a questi attributi, coinvolgendo il Protagonista a fare le cose più estreme, in nome di un bene più grande”.

John David Washington, che interpreta il personaggio chiamato genericamente il Protagonista, afferma che mentre “al centro di tutto, ‘Tenet’ parla di un uomo che cerca di salvare il mondo”, la trama intricata esplora anche alcuni dei nostri precetti più fermamente sostenuti. “Il film sfida i nostri modi tradizionali di interpretare il tempo, e cosa percepiamo come reale; i nostri comportamenti”, continua. “Ma c’è molto altro. Non avevo mai letto o visto niente di simile prima. Nessuno l’ha fatto. Chris si occupa direttamente di come comprendiamo la fisica del tempo, tutto attraverso la lente di questo personaggio. Non so perché sia così affascinato dal tempo, ma mi piace come lo affronta nei suoi film”.

È interessante notare che la nozione di inversione del tempo non è del tutto impensabile secondo il parere dei fisici di oggi, considerando la legge dell’entropia che, in parole povere, afferma che tutte le cose tendono al disordine. “Ogni legge della fisica è simmetrica – può andare avanti o indietro nel tempo rimanendo sempre la stessa – tranne l’entropia”, spiega Nolan. “In teoria, se si potesse invertire il flusso dell’entropia di un oggetto, si potrebbe invertire il flusso del tempo di quell’oggetto stesso; quindi la storia di Tenet è fondata su una fisica credibile. Ho fatto leggere al fisico Kip Thorne la sceneggiatura, e mi ha aiutato con alcuni concetti, e senza voler dare fondamenti scientifici, ci siamo basati semplicemente sulle leggi attuali della scienza”.

Siamo tutti un po’ ossessionati dal tempo, no? Chiunque tu sia, ovunque tu sia, qualunque sia la tua esperienza di vita, sai che non puoi farci niente. Ti governa. È interessante perché, pur essendo il tempo universale, ognuno lo percepisce a modo proprio. A volte sembra che scorra velocemente, ed altre, come durante questa pandemia, la nostra percezione del tempo è stata completamente alterata … Ora non vi resta che andare al cinema e ricordatevi, Tenet aprirà le porte giuste; e anche alcune sbagliate. Non è un viaggio nel tempo. Ma Inversione.

credit image by Press office – Copyright: © 2020 Warner Bros. Entertainment Inc. All Rights Reserved – Photo by Melinda Sue Gordon